Agli arresti domiciliari con un pericoloso allaccio abusivo alla rete elettrica

La scoperta da parte dei carabinieri in un'abitazione nella zona di San Basilio

Immagine di repertorio

Agli arresti domiciliari con un pericoloso allaccio abusivo alla rete elettrica. E' quanto hanno scoperto a San Basilio nel pomeriggio di domenica i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro che hanno poi arrestato un 44enne romano, già sottoposto agli arresti domiciliari per precedenti reati, con l’accusa di furto aggravato.

I militari hanno eseguito un normale controllo presso l’abitazione dell’uomo, in via Sirolo, al fine di verificare la sua presenza in ottemperanza degli obblighi imposti, notando, una volta all’interno, un grosso cavo elettrico penzolante che li ha insospettiti.

Un accurato accertamento ha permesso ai Carabinieri di scoprire un pericoloso allaccio abusivo sul contatore condominiale che riforniva illecitamente l’abitazione del 44enne di energia elettrica.

Contattato il personale specializzato, l’allaccio è stato ripristinato mentre l’uomo è stato nuovamente arrestato. Il danno alla società erogatrice sarà quantificato al termine delle approfondite verifiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento