Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Alessandrino / Via Ugento

Alessandrino, allaccio abusivo a rete elettrica: danno da 90mila euro per Acea

I condomini di uno stabile in via Ugento si erano allacciati abusivamente alla rete elettrica. I Carabinieri hanno così denunciato quattordici persone

Un danno di 90mila euro per Acea. E' questo il bilancio dei problemi causati da "vampiri di energia" che si erano allacciati abusivamente alla rete elettrica per alimentare le loro case in via Ugento. Dopo i controlli del caso, i Carabinieri della Stazione di Roma Tor Tre Teste hanno così denunciato 14 persone, 6 italiani e 8 stranieri di età compresa tra i 24 e 74 anni, tutti condomini dello stesso stabile.

ALLACCIO ABUSIVO - Notato un allaccio sospetto, consistente in un grosso cavo elettrico che da un lampione su strada arrivava fino ad un contatore all'interno del condominio, dove sono presenti abitazioni occupate abusivamente, per far valutare meglio la situazione, i militari hanno richiesto l'intervento di personale specializzato Acea.

Al temine del sopralluogo i tecnici hanno confermato la manomissione fraudolenta della rete elettrica e la pericolosità dell'allaccio abusivo, capace di poter generare incendi e corti circuiti con gravi conseguenze alla sicurezza pubblica.

90MILA EURO DI DANNO - Il personale Acea ha provveduto, successivamente, a mettere in sicurezza la cabina elettrica e i numerosi e pericolosi cavi volanti utilizzati per raggiungere le abitazioni. Il danno causato alla municipalizzata è stato quantificato in circa 90mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandrino, allaccio abusivo a rete elettrica: danno da 90mila euro per Acea

RomaToday è in caricamento