menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto dal profilo Facebook di Maria Giuliano

Foto dal profilo Facebook di Maria Giuliano

Prima la lite poi la tragedia: Alessandro accoltella Maria poi si suicida, stavano programmando un viaggio

Alessandro Tolla durante un violento alterco con la moglie Maria Giuliano, ha afferrato un coltello con cui l'ha ferita e si è suicidato

Stavano programmando un viaggio. Un week end insieme per evadare un po'. Poi la tragedia inaspettata. Alessandro Tolla, 42 anni, addetto al recupero crediti, ha aggredito la moglie Maria Giuliano, 37 anni poi ha tentato di ucciderla a coltellate ed iInfine si è lanciato dal balcone del loro appartamento, al terzo piano di una palazzina di via Francesco Baracca, nel centro di Ciampino.

L'uomo all'arrivo dei soccorritori era già morto, mentre la moglie è stata trasportata in ospedale in gravi condizioni per un profondo taglio alla gola (qui la notizia).

Una tragedia consumata intorno alle 5:30 di domenica 29 aprile. I due, lavoravano insieme, erano sì in crisi, secondo chi li conosceva, ma niente faceva presagire al tragico epilogo. "Non abbiamo mai sospettato di nulla", dicono in coro i vicini. Una coppia normale come si nota sul profilo Facebook di Maria. Le foto di cene con amici e tanti viaggi, il prossimo sarebbe stato in Italia. Un week end secondo gli amici. Erano sposati dal 2014 dopo un anni di fidanzamento.

ciampino-2-7

"Non li abbiamo mai sentiti litigare", dicono ancora i vicini. Sulla vicenda indagano i poliziotti del commissariato di Marino che stanno cercando di ricostruire i motivi della lite. Tra le ipotesi investigative, al momento, c'è quella che vedrerebbe la lite tra marito e moglie nata per motivi di gelosia ma nessuna pista è esclusa. Gli agenti della Polizia hanno sequestrato computer e cellulari della coppia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento