rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Cronaca Alessandrino

La banda dell'Alessandrino e il calabrese: così spacciavano droga a Roma, 5 arresti

In un'occasione, con un furgone dalla Spagna caricato su una bisarca, hanno fatto arrivare 80 chili di hashish, pronti per invadere Roma

Oltre un milione di dosi di hashish e altrettante di cocaina pura all'82% pronte per lo spaccio. Droga in arrivo dalla Spagna, carica su un furgone che ha raggiunto Roma a bordo di una bisarca per far arrivare in città 80 chili di droga. E una sala scommesse come punto di ritrovo. Così una banda di pusher dell'Alessandrino, supportati da un contatto calabrese, aveva messo in piedi un giro di spaccio.

A ricostruire i loro affari sono stati gli agenti della squadra mobile e oggi per 4 componenti del sodalizio si sono aperte le porte del carcere e per un altro gli arresti domiciliari. I cinque sono gravemente indiziati, a vario titolo, di traffico di sostanze stupefacenti, cocaina e hashish per la precisione. 

Il blitz all'Alessandrino e le indagini

L'indagine è scaturita dal continuo monitoraggio delle piazze di spaccio ed in particolare nella zona dell'Alessandrino dove si è avuto modo di riscontrare la presenza saltuaria, nei pressi di una sala scommesse, di un personaggio legato ad una famiglia calabrese di San Luca.

Gli indizi raccolti dalla primavera del 2021, hanno fatto ritenere gli inquirenti che il gruppo fosse strutturato secondo i canoni della "classica organizzazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti" e pertanto in grado di importare grandi quantitativi di droga da rivedere in quantità minori, sino ad arrivare alla vendita al dettaglio in strada.

Evidente, in tal senso, l'episodio nel quale il gruppo aveva ricavato vano nella carrozzeria di un furgone con targa spagnola per nascondere gli 80 chilogrammi di hashish, trasportati quindi a bordo di una bisarca. Nel corso dell'attività di indagine si è proceduto anche al sequestro di 200 grammi di cocaina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La banda dell'Alessandrino e il calabrese: così spacciavano droga a Roma, 5 arresti

RomaToday è in caricamento