Villa Ada: crolla un pino di 20 metri, paura ma nessun ferito

Il fatto è accaduto al confine con via Salaria. Il servizio giardini del Comune ha subito disposto verifiche sugli altri alberi

Paura a Villa Ada questa mattina. Un pino di 20 metri è letteralmente crollato al suolo, provocando un enorme boato. Il fatto è accaduto nel tratto della villa confinante con via Salaria.

Il servizio giardini del Comune ha subito disposto verifiche per accertare la stabilità degli alberi adiacenti quello che è crollato cedendo a metà del tronco. "L'episodio è accaduto in tarda mattinata nel comprensorio di Villa Ada al confine con via Salaria".

"Il servizio giardini ha avviato le indagini per capire le cause della caduta e veficare la stabilità degli alberi che insistono nelle zone limitrofe", precisa in una nota il Servizio giardini di Roma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento