Via dei Fori Imperiali: cade un pino, paura a due passi dal Colosseo

Il crollo all'una di questa notte. Nessuno è rimasto ferito. Sul posto uomini del servizio giardini e della polizia locale di Roma Capitale. La strada al momento è chiusa. Marino: "Non me ne vado finchè non si riapre"

Paura in via dei Fori Imperiali. All'una di questa notte un grosso pino si è accasciato al suolo andando ad occupare tutta la sede stradale. Il tratto di strada pedonalizzato, in quel momento ancora pieno di romani e turisti, è stato di fatto bloccato dalla presenza dell'albero. Per fortuna nessuno è rimasto ferito.

Sul posto sono intervenuti agenti della polizia Locale di Roma Capitale che hanno richiesto l'intervento degli uomini del servizio giardini. Al momento la strada è stata così chiusa al traffico sia veicolare, compresi mezzi pubblici ed ambulanze, sia pedonale nel tratto compreso da largo Corrado Ricci fino a via San Pietro in Carcere su richiesta dei Vigili del Fuoco, che hanno chiesto al Servizio Giardini una verifica immediata di tutti i pini che si trovano sulla via.

Una situazione "inaccettabile" per Ignazio Marino che subito dopo aver inaugurato la metro C si è precipitato nel luogo del misfatto per risolvere di persona la questione e cercare di riaprire la via il più presto possibile. "Questo è più degli Champs-Elyseè a Parigi. Non si può chiudere una strada come questa. Non si può morire di burocrazia" commenta il sindaco di Roma visibilmente infastidito e irritato. Poi inizia un giro di telefonate tra vigili del fuoco, servizio giardini, protezione civile e assessorato all'Ambiente. E alla fine annuncia "Non me ne vado di qui fin quando non si riapre la strada".

Sul crollo del pino, e sulla tragedia sfiorata, scattono subito le polemiche. L'ex sindaco Alemanno commenta sui social: "Non è proprio un periodo fortunato per il sindaco Marino. Dopo i sondaggi che lo danno già abbandonato dai romani arriva ora anche la nemesi storica per il pino caduto la scorsa notte su via dei Fori Imperiali, con la conseguente chiusura del tratto non solo ai veicoli ma anche ai pedoni e ai ciclisti per motivi di sicurezza".

Sottolineando come il degrado "sia arrivato a colpire non solo le periferie romane totalmente abbandonate a se stesse, ma anche il cuore di Roma, quei Fori Imperiali che Marino ha voluto chiudere come primo atto dopo il suo insediamento". Fori Imperiali-2-4

"Se passava pedone o ciclista che fine avrebbe fatto? Perchè invece di annunciare chiusure e divieti non si procede a un censimento serio delle alberate? Ci vuole un altro morto?". Questo il commento di Fabrizio Sequi, dell'associazione Ripa/Aventino. "Ci sono oltre 500 situazioni di rischio per le alberate della citta ma del resto il fatto che si commenti quanto successo a pochi metri da piazza Venezia la dice lunga sulla emergenza che viviamo conclude Sequi". 

CHECK UP E POTATURA - Ma dal Campidoglio ci si affretta a precisare che check-up e potatura degli alberi di via dei Fori imperiali sono già in corso. "Ho insistito tantissimo affinchè i lavori iniziassero subito, già da questo pomeriggio - chiosa il sindaco di Roma Ignazio Marino durante un sopralluogo su via dei Fori imperiali - e andassero a oltranza anche stanotte".

"Ho insistito tantissimo affinchè i lavori iniziassero subito, già da questo pomeriggio - chiosa il sindaco di Roma Ignazio Marino durante un sopralluogo su via dei Fori imperiali - e andassero a oltranza anche stanotte".

"Il motivo della caduta dipende dal fatto che gli alberi arrivano a un certo punto e, dopo una serie di sollecitazioni accumulate nel tempo, cedono - spiega Rocco Sgherzi, docente universitario della Sapienza - Con un primo screening abbiamo identificato che su 18 alberi, 6 piante hanno anomalie evidenti che necessitano quindi di un controllo. Intanto potiamo in modo da alleggerire le chiome".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento