Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Albero caduto al Parco del Gianicolo: chiuso l'Ossario Garibaldino

La chiusura resa necessaria per verificare le condizioni di sicurezza dell'area perimetrale. "Il pino era arrivato alla fine del ciclo vegetativo e presentava una "carie" interna non visibile"

Il pino caduto all'Ossario Garibaldino

Il Mausoleo Ossario Garibaldino resterà chiuso nei prossimi giorni per verificare le condizioni di sicurezza dell’area perimetrale esterna. La chiusura si è resa necessaria dopo la caduta di un pino secolare sulla balaustra di recinzione avvenuta lo scorso 31 dicembre. Lo rende noto l’Assessorato alla Cultura, Creatività, Promozione artistica e Turismo – Sovrintendenza Capitolina. 

PINO DI 130 ANNI - Un crollo dovuto secondo la nota del Campidoglio all'età dell'albero: "Il pino, di circa 130 anni, era arrivato alla fine del ciclo vegetativo e presentava una "carie" interna non visibile, da qui la decisione di verificare la stabilità e lo stato di salute degli alberi circostanti, di concerto con il servizio giardini, per la messa in sicurezza del monumento".

MAUSOLEO OSSARIO GARIBALDINO - Il pino è caduto su parte della recinzione del Mausoleo Ossario dei Garibaldini che combatterono per la Repubblica Romana tra il 1848 ed il 1870. Il complesso monumentale della Porta di San Pancrazio ospita il anche il museo dedicato alla memoria garibaldina, in uno dei luoghi della Capitale dove maggiormente infuriarono gli scontri fra i difensori della Repubblica Romana e il contingente militare francese. 

Albero caduto parco museale Gianicolo-2 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albero caduto al Parco del Gianicolo: chiuso l'Ossario Garibaldino

RomaToday è in caricamento