Nubifragio a Roma: albero danneggia camper e muro di una casa, chiusa via Cola di Rienzo

Oltre a strade e sottopassi allagati la conta dei danni riguarda anche la presenza di alberi e rami in carreggiata. In via Pio IX crolla il muretto di un supermercato

L'albero caduto in via Giuseppe Botti (foto Claudio Bosco)

Strade e sottopassi allagati, ma anche alberi e rami in carreggiata, oltre a muretti crollati. Il nubifragio cominciato stanotte nella Capitale non dà tregua alla città, con i romani che, dopo un primo risveglio con il sole, si sono trovati all'orizzone e sopra la testa nuvole nere con un abbassamento notevole delle temperature. L'acqua ha infatti invaso le vie in tutti i quadranti della città, con i vigili del fuoco che hanno effettuato nel corso della notte circa 70 interventi a causa delle avverse condizioni meteo, oltre al soccorso ordinario. Altri 80 interventi sono in corso di attesa. Dei 70 interventi effettuati circa 40 sono stati effettuati per allagamenti della sede stradale con difficoltà per gli automobilisti, allagamenti terrazzi e cantine condominiali. 

ALBERI IN CARREGGIATA - Come da copione, anche nel corso di questo nubifragio notturno si sono registrate cadute di alberi e rami in carreggiata. In particolare in via Giuseppe Botti, zona Bagnoletto-Dragona, nel X  Municipio Mare, un pino marittino nella caduta ha coinvolto un muro di cinta di un'abitazione e un camper parcheggiato nella via. Stessa scena anche in via Cola di Rienzo a Prati, dove la caduta di un grosso albero in carreggiata ha richiesto la chiusura parziale della strada, dal civico 237 a via Fabio Massimo, in direzione lungotevere/piazza della Libertà.

CROLLA MURO DEL SUPERMERCATO - Come comunicano i vigili del fuoco del Comando Provinciale di Roma danni si sono verificati anche in via Pio IX 250, all'incrocio con via Pineta Sacchetti 51. Qui è crollato un muro di cinta di un supermercato formato da mattoni di tufo per una lunghezza di metri 20 per un'altezza di metri 3 bloccando la rampa di accesso all'attività commerciale e ad alcuni box condominiali. 

SABATO DI PIOGGIA - Diversi i problemi registrati nella mattinata come alla fermata Lucio Sestio della metro A, con la stazione chiusa causa "danni da maltempo". Problemi anche per il tram 8, con la linea interrotta per circa un'ora a causa di un albero caduto sulle auto in transito sulla circonvallazione Gianicolense, con due feriti lievi. Stesso problema anche al sottopasso della metro San Paolo, con due auto rimaste impantanate nell'allagamento che si è creato sotto il ponte della linea B. 

AUTOMOBILISTI SOTT'ACQUA - Allagamento stradale anche in via delle Capannelle altezza n°134, dove degli automobilisti in difficoltà sono rimasti bloccati sotto il cavalcavia ferroviario. Allagati dall'acqua i locali e palestra di un circolo privato, posto nelle vicinanze. I Sommozzatori sono interventi anche per conducenti in difficoltà in via Giustiniano Imperatore e in via Laurentina quartiere Tintoretto. Nel Comune di Rocca Priora, in via Anagnina, un albero cedro del Libano è stato colpito da un fulmine in maniera longitudinale. Sul posto una Squadra dei vigili del fuoco è una autoscala per il taglio dell'albero. 

BUCHE E VORAGINI - Inevitabili dopo il nubifragio l'apertura di buche e voragini. In via di Monte Pulcino è stata necessaria la chiusura della strada in entrami i sensi di marcia all'altezza del civico 8-10. Stesso copione anche in via Parini a Monteverde e via del Pergolato all'Alessandrino. 

Albero caduto via Giuseppe Botti-2


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus, a Roma 1362 nuovi casi. Nel Lazio 59 morti nelle ultime 24 ore: mai così tanti da inizio pandemia

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento