Cronaca La Storta / Via della Giustiniana

Forte vento sferza Roma, alberi caduti e strade chiuse: due i feriti

Problemi in tutta la città da Selva Nera a Garbatella, passando per la Giustiniana, Castro Pretorio e la via Aurelia

L'albero caduto in via Selva Nera

Due feriti e decine di chiamate ai vigili del fuoco. Il forte vento si abbatte sulla Capitale e con esso cadono gli alberi in strada. Il preludio alla giornata di passione degli automobilisti romani si è avuto in zona Garbatella, dove un grosso fusto ha ceduto in via Nicolò da Pistoia richiedendo la chiusura della strada. Un incipit a cui hanno fatto seguito altri cedimenti a partire da via di Selva Nera dove un'altra grossa pianta è caduta sulla carreggiata sfiorando un bus della linea Tpl 028 per un centinaio di metri.

AUTO DISTRUTTA A GIUSTINIANA - Cambia la zona ma non cambia lo scenario a Roma Nord, dove un pino è crollato in via della Giustiniana (nella foto in basso) investendo un'auto in transito e distruggendola, come denunciato in una nota stampa congiunta da Riccardo Corsetto e Fabrizio Santori.

DUE FERITI - Non tutti gli alberi caduti hanno però lasciato indenni i cittadini, sono infatti due le persone rimaste ferite per altrettanti fusti caduti in via Aurelia 1463 ed in via dell'Arco di Travertino. Nel primo caso i sanitari del 118 hanno soccorso una uomo di 65 anni colpito alla testa da un ramo e poi trasportato in codice giallo all'ospedale. Nel secondo caso, un altro ramo ha colpito un 27enne in via dell'Arco di Travertino ferendolo ad una spalla e ad un braccio e costringendolo ad un ricovero in ospedale sempre in codice giallo.

VETRI ROTTI A CASTRO PRETORIO - Il forte vento non ha creato problemi solo agli alberi, in via Montebello, zona Castro Pretorio, si sono rotti i vetri di una finestra cadendo in strada da diversi metri di altezza, nessuno è rimasto ferito.

PAURA AL QUARTICCIOLO - In periferia est le cose non sono andate meglio, in particolare al Quarticciolo dove un pino di circa 20 metri di altezza è caduto su una palazzina di via Manfredonia. Il cedimento nel cortile interno delle case del popoloso quartiere del V Municipio. 

ALBERO SUI BINARI - Problemi anche sulla linea ferroviaria con un albero che ha ceduto sulla sede ferroviaria a causa del forte vento determinando uno stop momentaneo della circolazione ferroviaria fra Pomezia e Torricola, nel tratto di linea che interessa le Fl7 (Roma-Formia) e Fl8 (Roma-Nettuno).

VENTO A 110 KM/H - Il forte vento ha fatto danni su tutto il litorale romano. Da questa mattina fino al primo pomeriggio si è registrato vento forte da 80 a 110 km/h nella zona di Ostia. Numerosi gli interventi per rami caduti o pericolanti a causa del maltempo. Sono intervenuti gli agenti della Polizia locale X Gruppo Mare.

PROBLEMI A FIUMICINO - Sempre sul litorale laziale la Polizia Locale e la Protezione civile del Comune di Fiumicino hanno effettuato numerosi interventi su tutto il territorio del Comune aeroportuale per rimuovere alberi, rami e cartelloni caduti a causa del forte vento che si è abbattuto in queste ore anche sul litorale a nord della Capitale.
 

Albero caduto via Giustiniana-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forte vento sferza Roma, alberi caduti e strade chiuse: due i feriti

RomaToday è in caricamento