Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Salario / Via Nomentana, 147

Il vento mette in ginocchio la città, alberi caduti in strada: quattro feriti

L'incidente più grave in via Nomentana dove un ramo di un platano ha investito un'auto in transito. Disagi in tutta la Capitale e sul litorale laziale

Via Nomentana: rame cade su un'auto in transito

Torna l'incubo vento nella Capitale a causa del quale diversi alberi sono caduti in quasi tutte le zone della città. L'incidente più grave poco dopo le 15 in via Nomentana, quando un grosso ramo si è spezzato da un platano investendo una Ford Fiesta con a bordo quattro persone all'altezza di via Cagliari. Un impatto tremendo, con l'utilitaria semidistrutta dal peso dell'albero spezzato.

QUATTRO FERITI - Ferite i due uomini e le due donne (tra le quali una in stato interssante) presenti nella Fiesta, i passeggeri sono poi stati trasportati all'Umberto I ed all'ospedale Sandro Pertini con codici gialli e verdi, grave invece il conducente dell'utilitaria, rimasto schiacciato sotto il tettuccio della vettura. Chiusa la laterale della strada consolare, disagi si sono registrati sulla linea del fiilobus 90, con i cavi aerei che alimentano il mezzo pubblico tranciati dal pezzo di platano venuto giù.

VIA NOMENTANA - ALBERO CADE SU AUTO: 4 FERITI

INIZIO CON DISAGI - Che sarebbe stato un lunedì di passione lo si era inteso dall'allerta meteo lanciato nelle ore precedenti dalla Protezione Civile della Regione Lazio. Stanotte le prime gocce senza particolari problemi, sino all'alba di oggi quando il forte vento ha preannunciato dolori per cittadini, automobilisti e pendolari. Proprio questi ultimi hanno infatti dovuto fare i conti con un guasto alla linea B della metropolitana, con le corse ferme da Monti Tiburtini a Termini dalle 7,30 alle 8,30., e l'inevitabile messa in strada dei bus navetta.

TROMBA D'ARIA AL MERCATO - Nel corso della mattinata le forti rafffiche di vento hanno fatto il resto, con i primi problemi che si sono registrati al mercato all'aperto di Casal Bruciato, con una mini tromba d'aria che ha fatto letteralmente volare in area i banchi dell'area mercatale del Tiburtino.

ALBERI IN STRADA - Una situazione di pericolo che ha riguardato soprattutto gli alberi della Capitale con diversi cedimenti di arbusti e rami in diverse zone della città. I primi problemi in via Gaspara Stampa, a Talenti, con la strada momentaneamente chiusa al traffico per la presenza di rami sulla carreggiata. Nel medesimo istante altri cedimenti si sono registrati a La Rustica, La Storta e sulla via del Mare.

FORTE VENTO IN CITTA' - Stesso copione in via Sant'Angela Merici, zona Salario- Quartiere Africano, con un grosso albero che si è adagiato sul tetto di un'automobile. Uno scenario che con modalità diverse ha riguardato quasi tutte le zone della città. Alberi in strada si sono infatti registrati sulla via Salaria, altezza Settebagni, in piazza Oreste Tommasini, ai Monti Tiburtini, in via di Lunghezzina, nel VI Municipio delle Torri, altezza svincolo A24 Strada dei Parchi.

CENTRO STORICO - Il forte vento non ha risparmiato nemmeno il Centro Storico con alberi e rami caduti sulla carreggiata anche sul lungotevere Testaccio, in piazza Vincenzo Ceresi, zona Monteverde-Trastevere ed in piazza Galeno, zona Nomentano. Scenari apocaliticci che sono comparsi anche in via di Malagrotta, con la caduta di alberi all'altezza del ponte della ferrovia. Problemi anche in via Raimondo Targetti, al Quarticciolo.

MALTEMPO SUL LITORALE - Stessa scena anche nell'area del X Municipio con un altro albero caduto in via di Dragoncello, e conseguenti difficoltà alla circolazione sino a via Marco D'Aviano. Tragedia sfiorata invece su via Cristoforo Colombo con un altro arbusto caduto su un'auto in transito all'altezza della Tenuta del Presidente della Repubblica, direzione Ostia. Il ramo ha infranto il parabrezza, ma fortunatamente il conducente è rimasto illeso. Sul posto polizia municipale e vigili del fuoco a cui è stata richiesta una verifica su altri quattro alberi adiacenti che sembrerebbero pericolanti.

BARCA A VELA IN AVARIA - A fare le spese col vento ed il maltempo anche due velisti, salvati dagli uomini della Guardia Costiera dio Anzio dopo essere rimasti in balia del mare a largo della costa di Lavinio per un'avaria, favorita anche dal mare grosso. E per questa notte le previsioni meteo non annunciano niente di buono!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vento mette in ginocchio la città, alberi caduti in strada: quattro feriti

RomaToday è in caricamento