rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Pomezia

Al bar con la pistola, l'arma era rubata: arrestato

L'uomo era andato al bar con un'arma nel borsello. Una seconda pistola era nascosta in casa

Era andato al bar con una pistola Glock calibro 9 con caricatore con 10 colpi che l'uomo aveva nel borsello. Un incauto gesto che è costato le manette ad un  un 35enne, residente a Pomezia, già noto alle forze dell’ordine. A 'beccarlo' nei pressi di un bar di via Roma i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Pomezia.

L'arma è risulta rubata ad una guardia giurata durante una rapina commessa nel 2004 ad Afragola in Provincia di Napoli.Nell'abitazione dell'uomo poi, dove sono state estese le indagini, è stata rinvenuta, abilmente occultata, un'altra arma clandestina con matricola abrasa, una pistola Tanfoglio calibro 9 con caricatore inserito e 15 colpi nel caricatore. Il 35enne è stato accompagnato presso il carcere di Velletri dovrà rispondere di porto e detenzione di armi comuni da sparo.

POMEZIA - Le armi sequestrate dai Carabinieri (1)-2

POMEZIA - Le armi sequestrate dai Carabinieri (3)-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al bar con la pistola, l'arma era rubata: arrestato

RomaToday è in caricamento