Cronaca Ponte di Nona / Viale Francesco Caltagirone

Autisti Tpl nel mirino: insultati e minacciati col coltello, due aggressioni in 4 giorni

Le violenze la mattina del 14 e del 17 luglio prima a Tor Bella Monaca e poi a Nuova Ponte di Nona. Indaga la polizia

Insultati e minacciati con un coltello. Vittime di due aggressioni avvenute a distanza di quattro giorni una dall'altra due autisti delle linee Roma Tpl presi di mira mentre viaggiavano entrambi nel territorio del VI Municipio delle Torri, periferia est della Capitale. Ultima aggressione in ordine cronologico questa mattina poco dopo le 9:30 in viale Francesco Caltagirone, a Nuova Ponte di Nona. A trovarsi la lama di un coltello davanti il viso un autista romano di 54 anni, in servizio sul bus 055.

Autista aggredito a Nuova Ponte di Nona

In particolare l'autista dello 055 è stato preso di mira da una banda di giovanissimi. Secondo una prima ricostruzione i ragazzi, dopo essere saliti sul mezzo pubblico, hanno cominciato a molestare i passeggeri presenti sull'autobus. Il conducente ha quindi invitato la banda a desistere dai propri intenti. Una richiesta che ha fatto scattare la violenta reazione dei giovani che hanno tirato fuor un coltello invitando il conducente del mezzo pubblico a farsi i fatti propri. Insultato e minacciato verbalmente, gli aggressori sono quindi fuggiti a piedi nella zona del nuovo quartiere della periferia est della Capitale.

Medicato sul posto

Allertati i soccorritori sul posto sono quindi arrivati gli agenti di polizia del commissariato San Giovanni che hanno trovato l'autista sotto choc. Spaventato, ma illeso, il 54enne ha rifiutato il trasporto in ospedale venendo medicato sul posto dal personale medico del 118 giunto assieme alla polizia in viale Caltagirone.

Aggressione autista 059

Cambia il quartiere ma non cambiano le minacce con il coltello, seppure con modalità e per cause differenti. Sono da poco passate le 8:00 del mattino di venerdì 14 luglio quando il conducente del bus Tpl della linea 059 ha un diverbio con l'autista di un'automobile per una precedenza alla rotatoria di via Paolo Ferdinando Quaglia, altezza viale Santa Rita da Cascia, a Tor Bella Monaca. Dalle parole il conducente ed i passeggeri della vettura sono poi passati ai fatti. Inseguito il bus con l'auto, gli stessi hanno poi minacciato l'autista della linea periferica, sempre con un coltello, dopo essere riusciti a bloccare il mezzo pubblico con la loro vettura. Poi la fuga della vettura e la chiamata al 112 da parte dei passeggeri presenti sullo 059. 

Banda di nomadi in fuga

Illeso ma impaurito, l'autista dello 059 è stato controllato dai medici del 118. Intervenuti sul posto gli agenti del commissariato Casilino Nuovo i passeggeri presenti sul mezzo pubblico hanno indicato quali aggressori una banda di giovani nomadi. Su entrambe le aggressioni indaga la polizia di Stato. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autisti Tpl nel mirino: insultati e minacciati col coltello, due aggressioni in 4 giorni

RomaToday è in caricamento