rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Centro Storico / Via delle Muratte

Via delle Muratte: ambulante abusivo reagisce ai controlli e ferisce tre vigili

I fatti nella tarda serata di sabato. Per i tre vigili del GSSU prognosi tra i 7 e i 15 giorni. L'aggressore, di nazionalità senegalese, è stato fermato

Tre vigili al Pronto Soccorso. E' questo il bilancio di una delle azioni di contrasto all'attività di vendita abusiva nel centro storico della Capitale. Un'azione, quella messa in campo dal comando via della Consolazione, che non si ferma neanche di sabato sera. L'aggressione infatti ha avuto come teatro via delle Muratte ed è avvenuta alle 23.45 di sabato.

Qui i tre agenti del GSSU, in borghese, sono intervenuti per sequestrare la merce ad un senegalese. Il giovane venditore ambulante però ha reagito male, aggredendo i tre poliziotti locali. Prima con uno spintone ha mandato per le terre un agente. Quindi, dopo aver afferrato una statuina di legno, l'ha spaccata in testa ad un altro, tramortendolo. Infine, per completare l'opera, ha preso per il collo il terzo, dandosi quindi alla fuga.

Il fermo dell'ambulante si è perfezionato presso l'ospedale dove era stato accompagnato dai carabinieri anche loro nel frattempo intervenuti. Al Pronto soccorso l'ambulante ha continuato a dare in escandescenze, fino al fermo effettuato dagli uomini del Comandante Marra.

Per i tre agenti prognosi che variano tra i 7 e i 15 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via delle Muratte: ambulante abusivo reagisce ai controlli e ferisce tre vigili

RomaToday è in caricamento