Raid ultras a Campo de' Fiori: 8 daspo ai tifosi laziali

L'aggressione ai danni di un gruppo di tifosi inglesi avvenne lo scorso novembre. Gli 8 tifosi staranno lontani dagli stadi per 4 e 5 anni

Gli aggressori del "Drunken Ship" staranno lontani dagli stadi per 4 e 5 anni. Sono otto i provvedimenti, alcuni già notificati ed altri in via di notifica, che vietano la partecipazione a manifestazioni sportive ad altrettante persone, responsabili delle violenze del 22 novembre scorso al pub di Piazza Campo dei Fiori.

Si tratta di 8 tifosi laziali identificati a seguito delle indagini condotte dalla DIGOS romana. Due di loro si trovano già in carcere per gli stessi fatti. Le motivazioni del provvedimento, per tutti, sono da imputare al fatto che l’aggressione è stata eseguita con premeditazione, servendosi di armi, tirapugni, mazze ferrate, bastoni e bottiglie.

Si è inoltre ritenuto che l’utilizzo di fumogeni e gas asfissianti, da parte dei responsabili, sia stata premeditata per facilitare l’azione e la neutralizzazione delle vittime.

Le aggravanti contestate – recita testualmente il provvedimento - sono quelle di aver usato violenza alle persone presenti all’interno del locale e di aver agito in circostanze di tempo (notte) volte ad ostacolare la pubblica e privata difesa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il DASPO prevede per tutti i responsabili il divieto di accedere per 4 e 5 anni all’interno degli stadi e di tutti gli impianti sportivi d’Italia dove si disputano incontri di calcio di qualunque genere, anche amichevoli, o per finalità benefiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento