rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Fiumicino

Fiumicino, la denuncia: "Un altro tassista aggredito all'aeroporto, siamo stanchi"

A dare la notizia è il Fronte dei Volenterosi dei tassisti romani (Fit-Cisl, Ugl-Taxi, Federtaxi e Cisal Mit). L'uomo, a quanto comunicato, sarebbe stato aggredito da un tassista abusivo e avrebbe riportato un trauma cranico

"L'ennesima e brutale aggressione" quella subita da un tassista all'aeroporto di Fiumicino e denunciata dal Fronte Dei Volenterosi dei tassisti romani, che comprende Fit-Cisl, Ugl-Taxi, Federtaxi e Cisal Mit. Ad aggredire l'uomo sarebbe stato un "collega" abusivo. La vittima avrebbe riportato un trauma cranico, secondo quanto si legge in un comunicato. "Siamo stanchi e preoccupati che il tutto avvenga costantemente sotto gli occhi delle telecamere e delle forze dell'ordine e senza che nessuno faccia nulla - si legge nella nota del Fronte -. Per questo esigiamo che venga aperto rapidamente un tavolo di confronto anche alla presenza del prefetto, affinché si trovi una quadra prima di trovarci a piangere la salma ancora calda di un nostro collega".

Solidarietà al tassista aggredito è stata espressa dal delegato al turismo di Roma Capitale Antonio Gazzellone. "Vergognoso! Quanto accaduto è vergognoso - ha detto -. Al tassista aggredito va la mia solidarietà per essere stato oggetto di un gesto tanto vile. Continueremo con energia la lotta all'abusivismo, per colpire chi opera nel sommerso e punta a togliere il lavoro a chi, viceversa, lo svolge nel rispetto delle regole ed in piena coscienza".
(ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiumicino, la denuncia: "Un altro tassista aggredito all'aeroporto, siamo stanchi"

RomaToday è in caricamento