Ostia: aggredito davanti la stazione Stella Polare e portato all'ospedale Grassi

I Carabinieri grazie al racconto della vittima, hanno fatto immediatamente scattare le ricerche degli aggressori, individuati in una baracca, vicina al luogo delliaggressione

E' stato aggredito fuori la stazione Stella Polare di Ostia da due uomini. Vittima un 53enne romeno soccorso dai Carabinieri di Ostia e dai militari dell'Esercito in forza all'11° Reggimento Bersaglieri del Raggruppamento Lazio Abruzzo a guida Brigata Sassari.

L'uomo, poco prima della mezzanotte, è stato trovato con numerose ferite da taglio all’addome ed al braccio destro, e accompagnato presso l'ospedale Grassi di Ostia, poi affidato alle cure dei sanitari.

I Carabinieri grazie al racconto della vittima, hanno fatto immediatamente scattare le ricerche degli aggressori, individuati in una baracca, vicina al luogo dell’aggressione. Si tratta di due uomini, di 64 e 52 anni, entrambi connazionali della vittima, in evidente stato di ebbrezza, trovati in possesso di un taglierino e di una stampella sulla cui superficie vi erano evidenti tracce di sangue.

Da una prima ricostruzione, l'aggressione sarebbe da ricondurre ad un litigio scoppiato per futili motivi e presumibilmente dopo avere abusato di alcol.

I malfattori, già noti alle forze dell’ordine, sono stati denunciati in stato di libertà, mentre quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento