Pestato per un debito non pagato, 34enne finisce in coma: arrestato un giovane per tentato omicidio

L'uomo è finito in codice rosso prima all'ospedale di Frascati e poi trasportato al Policlinico Umberto I in condizioni gravissime

E' in coma, in condizioni gravissime, un 34enne di Rocca di Papa pestato brutalmente in strada da un ragazzo di 29 anni. Una violenta aggressione avvenuta in via Frascati, nell'area del comune di Castelli Romani nella notte tra il 27 e il 28 gennaio scorso.

La vittima, ricoverata in codice rosso prima all'ospedale di Frascati, è stata poi trasportata al Policlinico Umberto I di Roma in condizioni gravissime dove ha subito un intervento per ridurre un ematoma al cranio.

I carabinieri di Rocca di Papa, intervenuti sul posto e all'ospedale, hanno condotto le indagini e nel giro di 24 ore hanno da un volto all'aggressore, un 29enne sempre di Rocca di Papa già noto per reati di droga alle forze dell'ordine.

L'aggressore è stato arrestato per tentato omicidio. A casa sua è stata trovata anche della droga, marijuana, che è stata sequestrata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La violenta aggressione sembrerebbe essere generata da un debito di droga di appena 30 euro che il 34enne avrebbe contratto con il ragazzo di 29 anni il quale, non avendo il denaro promesso, è passato alle violente vie di fatto. Nel pestaggio non sarebbero stati usati armi o oggetti contundenti. Sul caso i militari dell'Arma continuano le indagini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nella Capitale 59 nuovi casi: picco a Roma sud est. Isolata casa di riposo

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

Torna su
RomaToday è in caricamento