Aggredisce la fidanzata e la rapina del cellulare, nei guai 28enne

L'intervento degli agenti di polizia in via dei Piani di Monte Savello, ad Albano Laziale. La ragazza medicata in ospedale

Prima la lite con la fidanzata poi la rapina del cellulare. A finire nei guai un 28enne dei Castelli Romani. E' accaduto poco dopo la mezzanotte ad Albano Laziale, quando gli agenti di polizia del commissariato locale sono intervenuti in via dei Piani di Monte Savello per una segnalazione di lite tra un uomo ed una donna.

AGGRESSIONE E RAPINA - Sul posto, la vittima, ha raccontato ai poliziotti che il suo ragazzo, di 28 anni,  durante un diverbio, l’aveva aggredita impossessandosi del suo telefono cellulare. Il giovane, con vari precedenti di polizia, rintracciato poco distante, è stato accompagnato negli uffici di polizia e arrestato per rapina. La ragazza, refertata, ha riportato 5 giorni di prognosi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

Torna su
RomaToday è in caricamento