Cronaca

Turista delle Mauritius aggredito e rapinato dopo rapporto sessuale

I due si erano conosciuti in un locale gay della Capitale. Dopo aver consumato un rapporto sessuale, il 22enne ha preteso di essere pagato. Il rifiuto ha scatenato una rapina, percosse e l'abbandono in campagna

Un uomo delle Mauritius era venuto per scoprire le bellezze ed i piaceri della Capitale ma si è ritrovato in "mutande" nella campagna romana. Due sere fa il turista 40 enne si era recato in un locale, in via San Giovanni in Laterano, zona conosciuta per la connotazione gay - friendly. L'incontro con un ragazzo , 22enne romano, aveva fatto sperare in una bella chiusura di serata. I due sono andati nelle campagne di Formello ed hanno consumato un rapporto sessuale, dopodichè il giovane 22enne ha "presentato il conto".

Il mauriziano, sorpreso, si è rifiutato di pagare scatenando la reazione del 22enne. L'ha colpito più volte all'interno dell'abitacolo, poi gli ha rubato le ultime 100 euro dal portafoglio e lo ha scaraventato fuori dalla vettura, ritenendo poi opportuno andarsene. Il turista spaesato ha cominciato a girovagare per la campagna e dopo un'ora ha trovato una Villa da dove chiedere aiuto. La targa dell'auto ha fatto risalire i militari al proprietario della vettura, pregiudicato ora in arresto. Ora si sta cercando di capire se questo fosse o meno un caso isolato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turista delle Mauritius aggredito e rapinato dopo rapporto sessuale

RomaToday è in caricamento