Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Borghesiana / Via di Rocca Cencia

Borghesiana, prostituta picchiata e data alle fiamme: è gravissima

Ha ustioni di terzo grado su metà corpo. E' stata picchiata da due uomini che le hanno cosparso il corpo di liquido infiammabile per poi darle fuoco

L'hanno aggredita, picchiata e le hanno cosparso il corpo di liquido infiammabile per poi darle fuoco: la vittima è una prostituta romena di soli ventidue anni.
La donna ora è in gravissime condizioni all'ospedale Sant' Eugenio dove è ricoverata in prognosi riservata con ustioni di terzo grado su più della metà del corpo. La vittima è stata soccorsa da altre squillo presenti sul posto.

L'episodio è avvenuto in strada intorno poco prima della mezzanotte in via di Rocca Cencia, nel quartiere della Borghesiana. Sull'episodio indagano i carabinieri della stazione di Roma Tor Bella Monaca e del Nucleo operativo della compagnia di Frascati.

Dalle testimonianze delle prostitute che si trovavano sul posto sembrerebbe che ad agire siano stati due uomini parzialmente descritti dalle ragazze. Uno dei due, in particolare, avrebbe un taglio sul viso. Le forze dell'ordine li hanno cercati a lungo in tutta l'area di Rocca Cencia ma senza esiti. Si continua ad indagare sull'episodio e a cercare i due aggressori.

Potrebbero essere due romeni gli aggressori della prostituta: i carabinieri, che hanno anche acquisito le immagini delle telecamere in strada, stanno indagando negli ambienti della prostituzione. I responsabili potrebbero essere gli sfruttatori della donna, ma non è del tutto escluso che possa trattarsi di clienti. Nei pressi del luogo dove è avvenuta l'aggressione, in via Camigliatello Silano, tra la Prenestina e la Casilina, si trovavano altre quattro o cinque prostitute romene della vittima, loro connazionale. La donna ha ustioni di terzo grado sul 52% del corpo ed è in pericolo di vita.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borghesiana, prostituta picchiata e data alle fiamme: è gravissima

RomaToday è in caricamento