rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Albano Laziale

Albano: aggredisce la moglie a colpi di statuetta davanti al figlio di 7 anni

La vittima è ricoverata in ospedale e per fortuna, a quanto emerso, non sarebbe in pericolo di vita. L'uomo è stato arrestato e portato nel carcere di Velletri

Ha colpito la moglie con una statuetta di bronzo in testa. Ancora violenza sulle donne, l'ennesimo episodio è accaduto ad Albano Laziale. Protagonista della lite finita nel sangue una donna di origini romene di 40 anni e un uomo italiano di 51. I due erano separati da poco. 

L'uomo, medico del posto, si è recato a casa della donna e, in seguito a una violenta sfuriata tra i due, l'ha aggredita colpendola con la statuina davanti agli occhi del figlio piccolo di sette anni. La vittima è ricoverata in ospedale e per fortuna, a quanto emerso, non sarebbe in pericolo di vita. L'uomo è stato arrestato e portato nel carcere di Velletri. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albano: aggredisce la moglie a colpi di statuetta davanti al figlio di 7 anni

RomaToday è in caricamento