Cronaca Casal Bertone / Via di Casal Bertone

Casal Bertone: aggrediti due militanti con le magliette di CasaPound

Inseguimento ed insulti nella serata di ieri per due 17enni che si stavano dirigendo nella sede del Circolo Futurista. La denuncia da parte di CasaPound: "Riconosciuti dal Rash sono stati minacciati con un coltello e presi a calci e pugni"

Due diciassettenni sono stati aggrediti nel quartiere di Casal Bertone, a Roma, perché indossavano la maglietta di CasaPound. Lo sostiene, in una nota, la stessa CasaPound. "I due ragazzi, che non sono militanti ma solo simpatizzanti del movimento - spiega la nota -, erano a piedi e si stavano dirigendo verso il Circolo Futurista Casal Bertone, quando, per via delle t-Shirt, sono stati riconosciuti da un gruppo di sei o sette Rash, che li hanno fermati chiedendo se fossero di Casa Pound. Alla risposta affermativa dei ragazzi è scattata l'aggressione: dopo averli apostrofati al grido di 'fascisti di merda' e minacciati con un coltello, i redskin li hanno aggrediti a calci e pugni, per poi scappare quando i due 17enni hanno cercato di raggiungere il Circolo di CasaPound per chiedere aiuto. I due ragazzi, uno dei quali con il volto ricoperto di sangue per il setto nasale rotto, sono stati poi trasportati in ospedale. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri di Casal Bertone".


SPEDIZIONE PUNITIVA - Un'aggressione una studiata a tavolino, come spiega Mauro Antonini, coordinatore del Circolo Futurista di Casal Bertone: "Non si tratta di una casualità, anche perché tutta la scena è accaduta a 50 metri dal Circolo Futurista. Gli aggressori peraltro non erano persone del quartiere ma un gruppo di rash che proveniva da sezioni di altre zone della città: evidentemente si erano dati appuntamento sul posto sapendo che il venerdì sera la nostra struttura è aperta. Insomma, quella di questa sera è stata una vera e propria spedizione punitiva nei confronti di CasaPound". (Fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casal Bertone: aggrediti due militanti con le magliette di CasaPound

RomaToday è in caricamento