Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Tor Cervara / Vicolo di Ponte Mammolo

Metro Ponte Mammolo: rifiutano il controllo ed aggrediscono un militare

I due hanno reagito alla richiesta di esibire i documenti per poi tentare la fuga a piedi. Un arresto da parte dei carabinieri

Una reazione scomposta costatagli un arresto per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. I fatti poco dopo le 10:00 di domenica mattina quando due giovani cittadini marocchini si sono rifiutati di esibire i documenti richiesti dai militari dell'Esercito Italiano in servizio di controllo per l'Operazione Strade Sicure alla fermata della metropolitana Ponte Mammolo. Alla richiesta di fornire le proprie generalità i due hanno dato in escandescenza spintonando uno dei militari per poi fuggire a piedi dopo una piccola colluttazione con il soldato. 

UN ARRESTO - Riusciti in un primo momento a dileguarsi, sul posto sono quindi intervenuti i carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia Roma Montesacro che hanno fermato uno dei due aggressori rintracciandolo poco distante dalla fermata della Linea B della metropolitana. Sottoposto a fermo il giovane, indentificato in un cittadino marocchino di 25 anni, è stato poi arrestato con l'accusa di "violenza e resistenza a pubblico ufficiale". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metro Ponte Mammolo: rifiutano il controllo ed aggrediscono un militare

RomaToday è in caricamento