Prima le minacce alla dottoressa, poi i danni all'ambulatorio: caccia all'aggressore

Le violenze presso la sede della Guardia Medica di Campagnano di Roma. La Asl Roma 4: "Nonostante tutte le precauzioni prese, la formazione degli operatori e l'analisi dei fattori a rischio"

Immagine di repertorio

Nuovo episodio di violenza ai danni del personale del Servizio sanitario nazionale. Questa volta è accaduto a una dottoressa che svolgeva il suo turno di notte, il 31 ottobre scorso, presso la sede di Continuità assistenziale di Campagnano di Roma (ovvero l'ambulatorio o la cosiddetta Guardia Medica). A darne notizia è la Asl Roma 4. 

La stessa dottoressa racconta che, dopo le 21:50, un individuo ha citofonato presso la struttura dando pochi minuti dopo in escandescenza. Al comportamento violento del soggetto, il medico ha chiamato i carabinieri.

"Nel frattempo - scrive ancora la Asl - il soggetto fuori dalla sede si accaniva contro il citofono e il cancelletto esterno, tirando i fili e danneggiandolo, prendendo a calci il cancello e staccando il cartello informativo per gli utenti"

Il tutto continuando incessantemente a citofonare. All'arrivo dei carabinieri la dottoressa ha sporto denuncia ed è stata visitata dal personale sanitario dell'ambulanza, allertata dalle forze dell'ordine.

La dottoressa, pur provata dall'accaduto, ha rifiutato il ricovero e ha proseguito il turno fino al cambio previsto al termine del suo  orario, continua l'azienda sanitaria. Questa mattina il direttore del distretto Michele Leone si è recato dai carabinieri per sporgere regolare denuncia sui danneggiamenti subiti dalla struttura. 

La direzione strategica della Asl Roma 4 manifesta la sua vicinanza alla dottoressa di turno presso la sede di Campagnano. "Purtroppo non è la prima volta che nella Asl Roma 4 accadono episodi di violenza ai danni degli operatori sanitari, nonostante tutte le precauzioni prese, la formazione degli operatori e l'analisi dei fattori a rischio". 

Guardia medica Campagnano di Roma (foto google)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

  • Adriano Urso, il pianista rimasto senza lavoro per il Covid e morto per infarto durante una consegna come rider

  • Tragedia a Roma, madre e figlio trovati morti in casa: indaga la polizia

Torna su
RomaToday è in caricamento