menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Santa Maria della Pietà (foto d'archivio)

Il Santa Maria della Pietà (foto d'archivio)

Indispettito dalle troppe misure anticovid si scaglia contro dipendente comunale

L'uomo è stato fermato con lo spray urticante dagli uomini della vigilanza presenti all'ufficio anagrafe del Municipio Monte Mario

Non aveva fatto la prenotazione obbligatoria per essere ricevuto nell'ufficio municipale come previsto dall'inizio dell'emergenza per contrastatare la diffusione del Coronavirus. Questo quanto ha indispettito un uomo che si è poi scagliato contro un dipendente dell'ufficio anagrafe che si trova in uno dei padiglioni del Santa Maria della Pietà, nel Municipio Monte Mario. 

Le violenze sono accadute intorno alle 12:00 del 21 dicembre all'interno degli uffici municipali che si trovano in piazza Santa Maria della Pietà.  Da quello che si è potuto apprendere dai dipendenti e da quanto riferito dalla polizia di Stato presente sul posto con l'ausilio degli agenti del XIV Gruppo Monte Mario della Polizia Locale di Roma Capitale, un cittadino si è inalberato dopo aver appreso della procedura di prenotazione, obbligatoria per qualsiasi atto in relazione alle misure anti-contagio.

Particolarmente agitato per interrompere il comportamento aggressivo dell'uomo è stato necessario l'intervento degli uomini della vigilanza privata che lo hanno bloccato mediante l'utilizzo della spray urticante (cosiddetto al peperoncino). 

Fermato, l'uomo è stato poi trasportato all'ospedale oftalmico per le cure del caso. Avvertita l'Autorità Giudiziaria che dovrà ora valutare la posizione dell'uomo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento