Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza Venezia

Paura al Vittoriano: armato di coltello si scaglia contro un bambino, fermato

I fatti a piazza Venezia dove il 48enne ha dato in escandescenza colpendo con sputi e pugni turisti e passanti, poi l'intervento dei vigili urbani

Il coltello sequestrato dagli agenti del GSSU

Attimi di paura ieri pomeriggio davanti al Vittoriano a piazza Venezia quando un uomo di 48 anni, un senza fissa dimora austriaco, per ragioni sconosciute, ha iniziato a minacciare e colpire con pugni e sputi i turisti di passaggio, brandendo un coltello. Tra le vittime delle aggressioni un bambino ed una guida turistica, che non hanno riportato ferite. 

FERMATO DAI VIGILI URBANI - Al momento del gesto, motociclisti del reparto "Centauro" del GSSU, di passaggio in operazioni di pattugliamento, sono subito intervenuti: l'uomo, visti gli agenti, ha iniziato a minacciarli tentando di opporre resistenza, ma è stato rapidamente immobilizzato ed arrestato. Alle fasi dell'arresto ha partecipato lo stesso Dirigente del GSSU, che coordina gli agenti direttamente sul territorio.

RITO DIRETTISSIMO - Portato negli uffici, l'aggressore stamane è comparso con rito direttissimo davanti al Giudice, che ha convalidato l'arresto in attesa del giudizio.

Coltello piazza Venezia 1-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura al Vittoriano: armato di coltello si scaglia contro un bambino, fermato

RomaToday è in caricamento