Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Esquilino

Termini, durante una lite ferisce una persone con un collo di bottiglia: arrestato

I due stavano bivaccando di fronte alla stazione. Ad arrestare l'aggressore due carabinieri liberi dal servizio. Vittima in ospedale, non è in pericolo di vita

Ha ferito un connazionale con un collo di bottiglia. Un cittadino tunisino di 39 anni, con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Scalo Termini nel corso di mirati controlli nell'area di piazza dei Cinquecento, la scorsa notte.

Nello specifico, i due cittadini tunisini stavano bivaccando nei pressi dell’uscita della stazione in via Marsala quando, complici i fumi dell’alcol, hanno cominciato a litigare fino a colpirsi con calci e pugni. Ad un certo punto il 39enne ha rotto una bottiglia di birra che aveva in mano ed ha ferito il connazionale all’addome e al collo, dandosi alla fuga.

I militari, che in quel momento transitavano liberi dal servizio, hanno notato la vittima ferita ed hanno subito chiamato i soccorsi. Grazie alle descrizioni raccolte, l’aggressore è stato bloccato e arrestato, poco dopo, in via Giolitti.

L’arrestato è stato portato in caserma in attesa del rito direttissimo. La vittima, trasportata al pronto soccorso dell’ Umberto I, è in condizioni stazionarie, non in pericolo di vita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termini, durante una lite ferisce una persone con un collo di bottiglia: arrestato

RomaToday è in caricamento