rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Viale di Torre Maura

Torre Maura: senza biglietto sull'autobus aggredisce verificatrice Atac e suo collega

Alla richiesta del biglietto un 24enne ha cercato di colpire alla testa la verificatrice. I sindacati: "Intervenga subito il prefetto"

Ancora un episodio di violenza su un autobus Atac. Questa volta è accaduto, alle 16:30 circa del 21 febbraio, in viale di Torre Maura. Un 24enne nigeriano era salito sul bus 558. Alla richiesta di esibire il biglietto ha cercato di colpire alla testa la verificatrice Atac ed i colleghi della donna cercando di accecarli con delle penne usate come arma.

"Intervenga subito il prefetto"

Aggrediti anche gli agenti di polizia intervenuti che, poi, hanno fermato e ammanettato il giovane. La donna ed un altro controllore Atac sono stati portati in ospedale con leggere contusioni

"Basta intervenga subito il prefetto o lo faremo noi - dichiara Claudio De Francesco, segretario regionale Faisa Confail - in Atac si pensa solo alle macrostrutture e non al personale di front line, invece di fare dichiarazioni di difesa con lo spray al peperoncino, qui servono manganelli o ronde non si può aver paura di andare a lavorare e di non ritornare dai propri cari. Ora anche tutta la politica deve intervenire". 

Le precedenti aggressioni

E' la quarta aggressione dal 2018. L'ultima, in ordine di tempo, quella sul 723 a Laurentina. Prima ancora a Termini, dove un uomo armato di forbici ha minacciato conducente e passanti, poi ancora il pestaggio subito dal conducente del tram 8 colpito con bottigliate e calci da un giovane a piazza Venezia.

In quell'occasione il dipendente Atac riportò la frattura dello zigomo, mentre il giovane violento fu preso e condannato all'obbligo di firma, quotidiano, presso la caserma dei Carabinieri di Tor Pignattara.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre Maura: senza biglietto sull'autobus aggredisce verificatrice Atac e suo collega

RomaToday è in caricamento