Cronaca Castelverde / Via Polense

Aggressione autista a Corcolle: intensificate le misure di vigilanza

Gli investigatori al lavoro per individuare i soggetti coinvolti nell'aggressione alla conducente dello 042 avvenuta nel tardo pomeriggio dello scorso 20 settembre

Il bus 042 dopo l'assalto di sabato 20 settembre

Una immediata ed attenta vigilanza d'intesa con l'Arma dei Carabinieri nella zona della periferia est della Capitale, al fine di prevenire eventuali analoghi episodi nelle zone maggiormente interessate dalla presenza di centri per l’accoglienza di immigrati e rifugiati politici. Così una nota della Questura di Roma in relazione all'aggressione avvenuta lo scorso 20 settembre ai danni di una conducente del bus della linea 042 presa di mira di un "gruppo di immigrati" in zona San Vittorino-Corcolle.

CACCIA AI RESPONSANBILI - In particolare, "in relazione all’aggressione avvenuta sabato sera ai danni di una conducente di autobus di linea in zona Corcolle ad opera di un gruppo di immigrati, la Questura precisa che in merito all’ episodio, appreso solo nella giornata di domenica sera poiché non denunciato nell’immediatezza dei fatti, sono in corso approfondite indagini al fine di risalire alla esatta dinamica dell’aggressione ed ad una rapida individuazione dei soggetti coinvolti nella vicenda".

SITUAZIONE MONITORATA - La situazione è costantemente monitorata grazie alla collaborazione con il personale che gestisce tali centri e con i responsabili della sicurezza dell’Atac, rafforzando altresì i servizi di controllo del territorio attraverso l’impiego di pattuglie dedicate. Inoltre sono stati presi contatti con i dirigenti dell’azienda di trasporti, che nella giornata di domani incontreranno i rappresentanti delle Forze dell’Ordine al fine di individuare strategie più incisive per garantire la sicurezza nei servizi di mobilità sia per i passeggeri che per i lavoratori del settore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione autista a Corcolle: intensificate le misure di vigilanza

RomaToday è in caricamento