rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Centro Storico / Piazza di San Marco

Ambulante picchiato da tre persone, volevano l'esclusiva sulla vendita delle bibite

La vittima medicata in ospedale con cinque giorni di prognosi. In manette due uomini ed una donna. L'aggressione in piazza Venezia davanti a centinaia di turisti

L'esclusiva sull'affare delle bibite fresche da vendere abusivamente alle centinaia di turisti che ogni giorno affollano piazza Venezia e l'Altare della Patria. A pretenderla tre cittadini romeni, due uomini ed una donna di 26, 46 e 24 anni. A farne le spese un altro venditore di bevande abusivo, un cittadino del Bangladesh 27enne, minacciato e poi picchiato a calci e pugni dai tre per essersi permesso di prendere il loro posto nell'ambita piazza del Centro Storico della Capitale.

BOTTE A PIAZZA VENEZIA - La lite è scoppiata nella mattinata di ieri 12 giugno in un'affollata piazza San Marco. A segnalare l'aggressione al 112 le centinaia di passanti e turisti che affollavano a quell'ora il crocevia della Capitale a due passi da via del Corso.

FLAGRANZA DI REATO - Sul posto sono arrivate le pattuglie dei carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma che hanno arrestato i tre romeni in flagranza di reato. Trasportata all'ospedale Santo Spirito la vittima è stata dimessa con cinque giorni di prognosi. I tre aggressori sono invece stati arrestati, per loro l'accusa è "violenza privata" e "lesioni personali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambulante picchiato da tre persone, volevano l'esclusiva sulla vendita delle bibite

RomaToday è in caricamento