rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Via di San Giovanni in Laterano

Prova a difendere un'amica, colpito in testa con una bottiglia nella Gay Street

L'intervento della polizia in via San Giovanni in Laterano, nella zona del Colosseo

Violenze nella Gay Street di Roma dove un ragazzo è stato aggredito e colpito in testa con una bottiglia. Il giovane, per difendere una sua amica è però stato ferito al capo  da una delle due ragazze con cui la stessa stava discutendo. E’ successo in via San Giovanni in Laterano nella zona del Colosseo. 

A soccorrerlo una pattuglia del commissariato Celio, diretto da Maria Sironi, in servizio di prevenzione e repressione  dei reati.  Nonostante la dinamica dei fatti fosse abbastanza chiara, perché confermata dal ragazzo, l’amica della vittima ha in un primo momento avvalorato la sua versione, poi, forse per proteggere l’altra ha ritrattato. 

Sentite le testimonianze di alcune persone e ascoltato nuovamente il ragazzo, gli investigatori hanno definitivamente accertato la responsabilità della ragazza precedentemente individuata, che è stata così denunciata per lesioni aggravate.

Il giovane malcapitato, dopo esser stato medicato al Pronto Soccorso dal quale è stato dimesso con una prognosi di 7 giorni, ha presentato denuncia al commissariato Celio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prova a difendere un'amica, colpito in testa con una bottiglia nella Gay Street

RomaToday è in caricamento