Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca San Lorenzo / Via dei Sabelli

San Lorenzo: accerchiano, aggrediscono e rapinano giovani, due arresti

Le indagini sono partite dalla denuncia di un gruppo di giovani, rimasti vittime dell'aggressione. Ancora aperta la caccia ad un terzo uomo

Accerchiati, aggrediti e rapinati. E' quanto accaduto ad un gruppo di ragazzi a San Lorenzo. Dalla loro denuncia sono partite le indagini che hanno portato ad identificare una parte della banda. A finire in manette un marocchini di 34 anni e un algerino di 28. Per loro le accuse sono rapina e furto aggravato in concorso.

I ragazzi aggrediti hanno denunciato che mentre si trovavano nel quartiere San Lorenzo, sono stati dapprima avvicinati da alcuni cittadini nordafricani con una scusa e successivamente accerchiati. Ad una delle vittime, dopo essere stata colpita con violenza ad un braccio, è stato strappato un bracciale d’oro mentre ad un altro di loro hanno provato ad asportare il cellulare dalla tasca del suo piumino.

A quel punto il gruppo di amici ha reagito cercando di recuperare il braccialetto sottratto con violenza ma per tutta risposta, sono stati di nuovo aggrediti con un pugno dagli stranieri i quali sono poi fuggiti facendo perdere le loro tracce.

L’attività investigativa condotta dal Commissariato San Lorenzo, diretto dalla dottoressa Giovanna Petrocca, ha permesso di identificare due dei responsabili,  J.A., 34enne marocchino e A.M., algerino di 28 anni, nei confronti dei quali la Procura della Repubblica di Roma ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per i reati di rapina e furto aggravato in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Lorenzo: accerchiano, aggrediscono e rapinano giovani, due arresti

RomaToday è in caricamento