Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Ladispoli

Aggrediscono parroco in chiesa e lo minacciano con un coltello, li aveva sorpresi a rubare le offerte

Il religioso era riuscito a fotografarli con il proprio telefono cellulare aiutando così le indagini

Un parroco è stato aggredito da una coppia che lo ha anche minacciato con un coltello. Il religioso, infatti, aveva sorpreso i due mentre stavano rubando in chiesa. I fatti sono avvenuti a Ladispoli con i carabinieri che hanno individuato e denunciato in stato di libertà un uomo 59enne e una donna 56enne responsabili di rapina, in concorso.

La vicenda risale al maggio scorso quando, all'interno della Chiesa del Sacro Cuore, la coppia veniva sorpresa dal parroco mentre armeggiava nei pressi della cassetta delle offerte. Il prelato è riuscito anche a fotografarli con il proprio telefono cellulare notando così che l'uomo aveva le tasche piene di monete.

Il sacerdote aveva chiesto ai due di consegnare la refurtiva ma il 59enne, dopo aver afferrato un coltello a serramanico, lo ha minacciato, dileguandosi a piedi con la compagna.

I carabinieri, sulla scorta delle indicazioni ricevute nella denuncia presentata dal sacerdote e acquisite le immagini fotografiche prodotte, hanno avviato una mirata attività d'indagine durata 6 mesi che ha consentito di raccogliere indizi di colpevolezza a carico della coppia residente a Cerveteri. 

I due sono stati così denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Civitavecchia alla quale dovranno rispondere del reato di rapina aggravata in concorso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggrediscono parroco in chiesa e lo minacciano con un coltello, li aveva sorpresi a rubare le offerte

RomaToday è in caricamento