Sabato, 15 Maggio 2021
Cronaca

Aggredisce e minaccia di morte la compagna incinta di due mesi

Per l'uomo sono scattate le manette ed è stato ristretto presso il proprio domicilio

Immagine di repertorio

Ha aggredito la compagna minacciandola di morte nonostante fosse incinta, al secondo mese di gravidanza. E' successo nel pomeriggio di ieri. Ad intervenire i carabinieri della Compagnia di Pomezia che hanno arrestato un uomo di 44 anni, originario di Roma, ritenuto responsabile di maltrattamenti nei confronti della propria compagna.

I militari sono intervenuti presso un'abitazione, dove la donna aveva richiesto l'intervento delle forze dell’ordine, al termine di una violenta lite avuta con il compagno. Giunti sul posto i militari hanno accertato come, poco prima, l'uomo avesse aggredito la convivente 44enne, in stato di gravidanza, afferrandola per il collo e minacciandola di morte, senza per fortuna causarle gravi lesioni.

Per l'uomo, già noto alle forze dell'ordine, sono scattate le manette ed è stato ristretto presso il proprio domicilio, in attesa di convalida dell’arresto da parte del GIP del Tribunale di Velletri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce e minaccia di morte la compagna incinta di due mesi

RomaToday è in caricamento