Fiumicino, fra tubature d'amianto e sabbia dai rubinetti: "Chiediamo un tavolo tecnico"

A denunciare criticità l'associazione Crescere Insieme, che torna a far presente problemi storici. "Che nella zona nord ci sia un problema d'acqua è palese, la questione però viene affrontata senza una capillare informazione"

Acqua all'arsenico, tubature in eternit, sabbia dai rubinetti. Il Comune di Fiumicino fa i conti con le sue acque inquinate. O meglio, i cittadini vorrebbero capire meglio lo stato dell'arte, alla luce delle ultime notizie diffuse su XIV e XV Municipio di Roma, dove l'acqua fornita dagli acquedotti Arsial è stata dichiarata ufficialmente non potabile e il suo utilizzo vietato con un'ordinanza del sindaco.

A farsi portavoce dei cittadini fiumicinesi è l'associazione Crescere Insieme, che torna a far presente problemi storici, e irrisolti. "Che nel nord del Comune di Fiumicino ci sia un problema acqua è ormai palese - si legge in nota - la questione però ogni volta viene affrontata senza una capillare informazione, affidando il più delle volte la comunicazione a qualche nota stampa che rimane spesso fredda o poco esaustiva". Subito il riferimento all'ordinanza di Marino.  

"Negli ultimi giorni, da quando è scoppiata la grana dell’ordinanza, sono arrivate all’associazione decine e decine di email, comunicazione. Tutte ci chiedevano informazioni. L’ordinanza del 2011 (invio di autobotti nel nord del Comune, ndr) di cui parla il sindaco Montino è stata prorogata? L’acqua di Tragliata continua a non essere potabile?". Da anni insomma nella zona nord del Comune di Fiumicino l'acqua crea problemi, con gli acquedotti Arsial che vanno a singhiozzo e i residenti costretti una tantum a rifornirsi alle autobotti. 

Poi c'è Testa di Lepre, dove dagli anni '50 le condutture in amianto creano allarme. "A che punto è la questione Testa di Lepre? E la ristrutturazione degli acquedotti Arsial?". Criticità interessano da anni anche la zona di Aranova, dove i rubinetti sputano sabbia ormai da tempo immemore. 

"Vogliamo sapere se il residuo che si continua a trovare nell'acqua è calcare come affermò tempo addietro la Asl. Abbiamo chiesto più volte al Comune di vedere i risultati delle analisi effettuate, ma non è stato mai possibile". Ma soprattutto, che fine ha fatto quel tavolo tecnico promesso dal sindaco Montino in campagna elettorale?". Un tavolo che l'associazione ha già chiesto lo scorso giugno, a dimostrazione che il problema persiste. E i cittadini vogliono un confronto, "che vada oltre i comunicati stampa".  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Una riunione che possa finalmente far luce su tutti i problemi su una questione di primissimo ordine e alla quale far partecipare i vertici di Arpa Lazio, dell’Asl Roma D, Arsial e Acea in modo tale che la trasparenza non venga solo affidata a comunicati per la stampa, ma si sviluppi anche attraverso il contatto diretto con i cittadini e possa permettere loro di domandare e pretendere delle risposte non preconfezionate".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento