Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Flaminio / Largo Maresciallo Diaz

Tifoso del Galatasaray accoltellato davanti l'Olimpico, indagini in corso

Il 23enne è stato trasportato al Policlinico Gemelli per una ferita al gluteo rifiutando le cure dei medici. Nel corso della notte tensioni a Ponte Milvio fra laziali e supporters arrivati da Istanbul

Lo Stadio Olimpico di Roma

E' stato trasportato al Policlinico Agostino Gemelli in seguito ad una coltellata ricevuta al gluteo rifiutando poi le cure dei medici. Ad essere ferito un tifoso turco del Galatasaray arrivato nella Capitale per assistere al match di Europa League che si giocherà questa sera allo stadio Olimpico di Roma fra la Lazio e la squadra di Istanbul. Secondo quanto riferito dal 23enne agli agenti di polizia intervenuti al nosocomio universitario di via della Pineta Sacchetti,  la cosiddetta 'puncicata' sarebbe avvenuta mentre lo stesso si trovava in compagnia di altri tifosi del Galatasaray nei pressi dello Stadio Olimpico poco dopo l'1:00 di questa notte. 

FERITO IN LARGO DIAZ - In particolare il 23enne turco avrebbe riferito agli investigatori di essere stato ferito da un "tifoso laziale" mentre si trovava in largo Maresciallo Diaz, a due passi dall'Obelisco del Foro Italico. Una versione sulla quale gli agenti di polizia vanno con i piedi di piombo, anche in base al fatto che non ci sarebbero testimoni dell'accoltellamento. Secondo la versione del giovane ferito, lo stesso era appena arrivato nella Capitale per assistere questa sera all'incontro di Europa League all'Olimpico. Fra le ipotesi degli investigatori quella di una aggressione occasionale a danno del gruppo di tifosi con il quale il ferito si sarebbe trovato nella zona del Lungotevere

TENSIONI FRA TIFOSI - Dunque una vigilia di tensioni con la città blindata per evitare possibili tafferugli fra le due opposte fazioni. Sono infatti 1000 i tifosi turchi previsti questa sera all'Olimpico. Una tifoseria calda, quella del Galatasaray, con un alto livello di rischio scontri come emerso nell'ambito dell'attività di cooperazione internazionale fre le forze di polizia. Come comunica la Questura di Roma: "Nella zona di Ponte Milvio infatti, si sono verificati contatti con elementi della tifoseria laziale in esito ai quali, 2 tifosi turchi sono stati arrestati anche per il possesso di rilevanti quantità di sostanze stupefacenti e psicotrope".

DASPO A DUE TIFOSI - I due arrestati, si legge ancora nella nota della Questura capitolina, "sono stati sottoposti alla misura del Daspo come previsto dalla recente normativa antiviolenza che prevede il divieto di accesso agli impianti sportivi anche per i reati concernenti gli stupefacenti. Oltre 200 persone sono state controllate nel centro di Roma dai contingenti della forza pubblica previsti dal piano di sicurezza predisposto dal Questore Nicolò D’Angelo. Dopo essere stati identificati e controllati, i tifosi sono rilasciati".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tifoso del Galatasaray accoltellato davanti l'Olimpico, indagini in corso

RomaToday è in caricamento