Cronaca Casal Bertone / Via di Portonaccio

Portonaccio: accoltellato fuori dal Qube, arrestati i due aggressori

I due giovani di 27 e 21 anni hanno aggredito e colpito la vittima di 19 anni alla coscia ed al torace in seguito ad una lite scoppiata per futili motivi

Il Qube in via di Portonaccio

Lo hanno 'puncicato' al torace e ad una coscia nel corso di una lite scoppiata per futili motivi fuori la discoteca il Qube di via di Portonaccio. L'aggressione, costata cinque giorni di prognosi da un romano di 19 anni, si è verificata la notte di domenica 12 gennaio quando il giovane è stato ferito con un'arma da taglio fuori del locale di Casal Bertone.

DUE FERMI - A distanza di due giorni i carabinieri della Stazione Roma Casalbertone, hanno identificato e denunciato a piede libero due giovani: un 27enne di Monterotondo ed un cittadino albanese di 21 anni, residente a Mentana, che dovranno rispondere di "lesioni personali gravi", "porto e detenzione abusiva di arma".

'PUNCICATO' FUORI DAL QUBE - Il giovane, dopo essere stato ferito al torace e a una coscia, fortunatamente in modo lieve e superficiale, è stato soccorso all’esterno della discoteca e trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale Vannini, dove i medici gli hanno riscontrato lesioni giudicate guaribili in 5 giorni.

INDAGINI - I militari, a seguito della denuncia presentata dal giovane il giorno successivo al fatto, hanno immediatamente avviato le indagini che, nella mattinata del 14 gennaio, hanno portato all’identificazione dei due responsabili e al loro deferimento all’Autorità Giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portonaccio: accoltellato fuori dal Qube, arrestati i due aggressori

RomaToday è in caricamento