Cronaca

Giallo sul litorale, fugge in auto dopo essere stata accoltellata: è in prognosi riservata

La vittima aveva raccontato di essere stata rapinata da uno sconosciuto, ma la storia sarebbe andata diversamente

E' in prognosi riservata al policlinico Gemelli, una romana di 44 anni accoltellata alla gamba sinistra a Ladispoli sul litorale nord in provincia di Roma, nel tardo pomeriggio di giovedì 15 aprile. La donna, soccorsa dal 118 e portata in ospedale, ha raccontato ai carabinieri di essere stata vittima di una tentata rapina finita male, ma i primi riscontri investigativi non confermerebbero la sua storia

Secondo quanto hanno ricostruito i carabinieri, la 44enne a bordo della sua auto si sarebbe fermata  in via Lazio gridando di aiuto e accasciandosi con una gamba sanguinante. Soccorsa, racconta di aver subito una rapina mentre prelevava contanti all'ufficio postale di via Regina Margherita, distante poco meno di un chilometro dal luogo dove era stata soccorsa.

Le indagini dei carabinieri partono subito e lo scenario sembra raccontare un'altra storia. Di segni di colluttazione non ce ne sono, così come mancano le tracce di sangue in strada. Così, dopo diversi accertamenti, i militari ricostruiscono che ad accoltellare la 44enne alla gamba sia stato un conoscente. L'Arma è sulle tracce del suo aggressore che sarebbe già stato identificato. Si indaga sul movente, non è esclusa la pista passionale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giallo sul litorale, fugge in auto dopo essere stata accoltellata: è in prognosi riservata

RomaToday è in caricamento