Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Lungomare delle Sirene

Paura sulla spiaggia di Torvaianica: 20enne accoltellato al torace fra le dune

La vittima ricoverata in ospedale con 30 giorni di prognosi. L'accoltellatore trovato in una baracca ha provato a fuggire con l'aiuto di un 42enne, denunciato per favoreggiamento

Una coltellata all'addome fra le dune della spiaggia di Capocotta. Il tentato omicidio si è consumato domenica scorsa nella zona di Torvaianica, nel Comune di Pomezia. A sferrare il fendente un 20enne albanse, arrestato poi dai carabinieri di Pomezia con l'accusa di tentato omicidio. La vittima, colpita al torace, era stata trasporta d'urgenza al pronto soccorso dove è stata sottoposta ad intervento chirurgico con una prognosi di almeno 30 giorni. 

ACCOLTELLATO FRA LE DUNE - A quanto ricostruito dai Militari dell'Arma, ll'arrestato dopo aver avvicinato il connazionale tra le dune, avrebbe avuto con lui uno scambio di battute e a un certo punto ha estratto il coltello. Dopo averlo ferito si è poi dileguato, mescolandosi ai bagnanti. Dalle testimonianze raccolte i carabinieri sono risaliti allo straniero che è stato rintracciato martedì 7 luglio in una baracca nel tratto di spiaggia nei pressi di Lungomare delle Sirene di Torvajanica in compagnia di un suo connazionale 42enne.

TENTATIVO DI FUGA - Proprio il 42enne alla vista dei militari si è scagliato contro di loro per cercare favorire la fuga del 20enne. Entrambi sono stati bloccati. Il 20enne dovrà rispondere di tentato omicidio mentre il 42 enne di favoreggiamento personale. Sono ancora in corso indagini per ricostruire i motivi della aggressione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura sulla spiaggia di Torvaianica: 20enne accoltellato al torace fra le dune

RomaToday è in caricamento