Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza della Cancelleria

Tenta di uccidere parroco della chiesa di San Lorenzo in Damaso: arrestato

E' successo ieri mattina. L'uomo, di 65 anni, dopo aver ferito il religioso ad una mano, si recato presso la caserma dei carabinieri di piazza Farnese per costituirsi. Ignari i motivi del gesto

Foto da Wikipedia

Poteva finire in tragedia. Un uomo, italiano di 65 anni, ieri alle 10:30 è entrato nella chiesa di San Lorenzo in Damaso e, armato di coltello, ha ferito il parroco. L'aggressore, commerciante di zona, aveva mirato al petto del religioso che, schivando il colpo, è stato colpito ad una mano. 

L'esercente, dopo aver compiuto il folle gesto nella chiesa di piazza della Cancelleria, si è pentito recandosi così alla caserma dei carabinieri di piazza Farnese, per raccontare i fatti e costituirsi.

Mentre l'uomo, in stato confusionale, raccontava la vicenda ai militari il parroco, ferito alla mano destra, avvertiva il 113, subito recato sul posto. 

La vittima, soccorsa, è stata portata all'ospedale Santo Spirito. Ne avrà per 8 giorni. Si indaga sui motivi dell'aggressione. Il 65enne, dopo esser stato arrestato per "tentato omicidio", è stato portato nel carcere di Regina Coeli. Sequestrato il coltello di 11 centimetri utilizzato. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di uccidere parroco della chiesa di San Lorenzo in Damaso: arrestato

RomaToday è in caricamento