Cronaca

Orrore in famiglia: due figlie denunciano il padre per abusi sessuali

Le due ragazze, di 17 e 18 anni, hanno raccontato ai carabinieri di subire abusi da circa 10 anni, ovvero da quanto erano adolescenti. L'uomo, un operaio 40enne, è stato arrestato nella sua abitazione

Dopo 10 anni di abusi hanno trovato il coraggio di denunciare il loro “carnefice”: il padre. Così è finito l'incubo di due sorelle, rispettivamente 17enne e 18enne. Subito dopo la loro denuncia infatti i carabinieri si sono recati nell'abitazione dell'uomo e l'hanno arrestato.

L'uomo, che di professione fa l' operaio, è stato bloccato ed arrestato mentre stava preparando la valigia, probabilmente per sfuggire all'arresto.

Il 40enne,  descritto dai più come padre severo e all'antica, è stato sottoposto a fermo perché indiziato per violenza sessuale. Fermo che il Gip del Tribunale di Roma ha convalidato nella giornata di ieri, confermando la custodia cautelare in carcere a Rebibbia.

Le due ragazze, sulle quali il riserbo dei militari è assoluto per tutelarne l'identità secondo quanto si apprende sono rimaste con la propria madre nella loro abitazione. Quest'ultima in tutti questi anni non si è mai accorta di nulla.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orrore in famiglia: due figlie denunciano il padre per abusi sessuali

RomaToday è in caricamento