Cronaca Centro Storico / via Luigi Arcella

Casal Morena, sequestrate 10.000 tonnellate di abiti al cromo esavalente

La Polizia di Stato, in collaborazione con l'Agenzia delle dogane, ha scoperto tonnellate di capi, contenenti la sostanza tossica, provenienti dalla Cina e pronti ad essere immessi sul mercato italiano

Indumenti tossici provenienti dalla Cina pronti ad essere immessi sul mercato romano. E' questa la scoperta fatta dagli uomini della squadra mobile di Roma che unitamente all'agenzia delle dogane, ha effettuato alcuni sequestri di merce cinese presso un grande capannone commerciale in via Luigi Arcella, nella zona di Casal Morena.

In realtà alle spalle di questa scoperta, c'è stato un lungo lavoro che è iniziato più di un anno fa. Infatti il primo sospetto che sorse alla Polizia riguardava un oggettino trovato su una bancarella, che era fatto di materiale tossico. In quel caso, in verità, il materiale che componeva l'oggetto sequestrato, danneggiava la fertilità di colui che lo utilizzava. Da ciò, gli Agenti hanno iniziato ad approfondire la questione. Il 6 febbraio scorso è stato sequestrato il più grosso magazzino di merci costruite con materiale tossico.

A seguire il 9 giugno scorso è stato sequestrato un magazzino in via Luigi Arcella, nella zona di Casal Morena. Qui sono stati trovati 10.000 tonnellate di merce di provenienza cinese. Dopo i dovuti controlli effettuati su un campione di merci, si è scoperto che la caratteristica comune era la presenza di cromo esavalente. Questa è una sostanza che nuoce gravemente alla salute umana, tanto da poter causare eruzioni cutanee, problemi di stomaco e ulcera, problemi respiratori, ma anche tumori al fegato e perfino la morte.

Una volta sequestrata la merce nel magazzino, la polizia di Stato ha sorvegliato il deposito in via Arcella. Questa è stata un'ottima iniziativa, anche perché pochi giorni dopo, il 20 giugno, sono arrivati quattro cinesi con un furgoncino per rubare la merce. Questi sono stati arrestati. L'operazione ancora non si è conclusa, ma la polizia di Stato sta continuando ad approfondire la questione, anche perché è stato scoperto il deposito dove il gruppo di cinesi avrebbe dovuto portare la merce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casal Morena, sequestrate 10.000 tonnellate di abiti al cromo esavalente

RomaToday è in caricamento