A Gregna Sant'Andrea liberati immobili abusivi dei Casamonica: saranno abbattuti

L'operazione, in via Fratelli Marchetti Longhi 10, è frutto del lavoro del municipio VII. Sul posto vasto spiegamento di forze dell'ordine. Raggi: "Istituzioni unite vincono"

Operazione anti abusivismo nel quartiere di Gregna Sant'Andrea. Dalle prime luci dell'alba 80 tra carabinieri, poliziotti e agenti della polizia locale di Roma Capitale, sono impegnati nelle operazioni di liberazione finalizzate all'abbattimento di un comprensorio di immobili riconduncibili alla famiglia Casamonica. 

Si tratta di una struttura in via  Fratelli Marchetti Longhi 10 dove è presente una villa con piscina, con all'interno alcuni appartamenti, dati in affitto dai proprietari. "Alle persone in condizione di vulnerabilità", informa il Campidoglio, "verrà proposta la presa in carico presso il circuito di accoglienza capitolino".

Il video del blitz a Gregna Sant'Andrea

Secondo quanto appreso da RomaToday l'operazione è il frutto di un lungo lavoro portato avanti dal municipio VII e si inserisce nel solco degli abbattimenti effettuati al Quadraro due anni fa. Abusivismi accertati nel 1985 che nel tempo, anche per errori burocratici, non avevano mai portato all'abbattimento. 

I primi sequestri risalgono al 2010 quando furono sequestrati 5 appartamenti all'interno del comprensorio. All'epoca furono denunciati madre e figlio entrambi appartenenti alla famiglia Casamonica.

Emerse allora come l'area edificata fosse priva delle prescritte concessioni edilizie, e che fosse sottoposta a vincolo urbanistico territoriale in quanto zona archeologica. Inoltre un'intera area di 4000 metri quadri, comprendente una villa con piscina e ben 25 appartamenti, affidata in giudiziale custodia alla donna 60enne appartenente al clan Casamonica, è stata sottoposta a sequestro preventivo e contemporaneamente sono stati avviati anche i procedimenti amministrativi per la demolizione delle abitazioni costruite abusivamente.

"Non è merito della sindaca Raggi l'abbattimento delle villette dei Casamonica"

abbattimento casamonica-2

"Quello di due anni fa non era un intervento spot", commenta la presidente del VII municipio, Monica Lozzi (rEvoluzione civica)."Oggi il Municipio VII ha dimostrato che fa sul serio". La Presidente, positiva nei giorni scorsi al Covid, sta seguendo le operazioni di abbattimento da remoto e sottolinea il ruolo avuto dal municipio e dalle varie Istituzioni intervenute a supporto: "Questa attività ha visto il Municipio VII protagonista dal punto di vista economico, tecnico ed amministrativo, ed è avvenuta grazie al supporto della Prefettura, del commissariato Romanina, della compagnia carabinieri di Castel Gandolfo con la tenenza di Ciampino, della polizia locale e dell'Ufficio Gabinetto del Sindaco". Lozzi rivolge "un sentito ringraziamento alle donne e agli uomini degli uffici del Municipio VII che hanno reso possibile tutto questo e alla maggioranza composta dai consiglieri municipali 5 stelle che ha sempre sostenuto queste attività e continua a farlo".

A ribadire i meriti del VII municipio Nicola Morra (M5s) presidente della commissione antimafia: "A Roma nuova iniziativa dello Stato contro la prepotenza dei Casamonica.  Per iniziativa del VII Municipio, in concorso con altri apparati dello Stato, questa mattina si demolisce ciò che non doveva essere costruito". 

nicola_morra-2

Virginia Raggi, con un tweet, fa sua l'operazione: "Continua la nostra battaglia per riportare la legalità. Dopo le villette del Quadraro, stiamo abbattendo altri immobili abusivi del clan Casamonica da Roma. Grazie a Carabinieri, Polizia di Stato e Polizia Locale. Istituzioni unite vincono".


abbattimento casamonica

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento