Cronaca Grottaferrata

Grottaferrata: entra in chiesa e ruba offerte ed oggetti sacri, all'uscita trova i carabinieri

I carabinieri notano il ladro 23enne in fuga e lo fermano: era in possesso di un bussolotto blidato ed un calice sacro

Avea preso di mira la chiesa del "Sacro Cuore" di Grottaferrata il 23enne della provincia di Latina, già noto alle forze dell'ordine, che ora si trova in arresto, in attesa del rito direttissimo, presso una camera di massima sicurezza.

Ieri sera il giovane era stato notato dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Frascati mentre si allontanava furtivamente dalla chiesa. I militari lo hanno fermato per un controllo ed in suo possesso hanno rinvenuto un bussolotto blindato, adibito alla custodia delle offerte della chiesa, un calice sacro e un arnese in ferro utilizzato, probabilmente, per asportare la refurtiva che era custodita nella navata e sull’altare.

Quanto rubato è stato recuperato e riconsegnato al parroco, mentre il 23enne è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grottaferrata: entra in chiesa e ruba offerte ed oggetti sacri, all'uscita trova i carabinieri

RomaToday è in caricamento