Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Controlli della questura: sei persone finite in manette nella giornata di ieri

Sei arresti arresti nella giornata di ieri a Roma, nel corso di controlli di routine da parte della Polizia

 

Non si fermano i controlli delle forze dell'ordine nella capitale, nella giornata di ieri altre 6 le persone sono arrestate dalla Polizia di Stato. Ieri mattina in via Marziale gli agenti sono intervenuti per la segnalazione di un uomo che si stava aggirando tra le auto in sosta con una “voluminosa” borsa, alla vista della polizia dei Commissariati Monte Mario e Prati, il 26enne romeno ha tentato di scappare, entrando in un giardino condominiale e arrampicandosi su un albero.
Una volta bloccato, ha aggredito gli agenti nel tentativo di scappare, ma alla fine è stato arresto per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Nelle sue tasche gli agenti hanno trovato due coltelli a scatto, per i quali è stato denunciato anche per ricettazione e porto abusivo di armi.
 
In manette per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, è finito anche un 29enne romano.  Entrato ieri pomeriggio in un bar di via Tiburtina, al rifiuto del titolare di somministrargli bevande alcoliche, perché ubriaco, il 29enne ha minacciato i presenti. All’arrivo della Polizia, l’uomo si è rinchiuso in bagno e, una volta uscitone, ha aggredito gli agenti. Stessa sorte anche per due romeni di 30 e 33 anni, arresati per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, bloccati dagli agenti all’interno di un bar di via Vibio Mariano perché stavano infastidendo i clienti.
 
Nel corso dei controlli, sono stati rintracciati  romeni di 20 e 24 anni. Fermati in via della Serenissima mentre si trovavano a bordo di un’auto in compagnia di altri connazionali, alla richiesta di mostrare i documenti, hanno esibito documenti d’identità sui quali gli agenti hanno avuto dubbi circa la genuinità. Accompagnati negli uffici di Polizia, dal un controllo al terminale sono risultati a loro carico, identificati successivamente con le loro vere generalità, due mandati di cattura internazionale per scontare una pena detentiva.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli della questura: sei persone finite in manette nella giornata di ieri

RomaToday è in caricamento