rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca

Labaro, 25 chili di cocaina nella carrozzeria: in manette il titolare

Il blitz della Squadra Mobile e delle Unità Cinofile della Questura di Roma

Aveva nascosto nella sua autofficina 25 chili di cocaina. Alcuni panetti, per restare in tema, erano stati chiamati anche 'Bmw'. Nelle prime ore della giornata odierna, la Sezione Antidroga della Squadra Mobile di Roma, nel corso di una mirata attività di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti nella Capitale, ha così tratto in arresto un ragazzo di 33 anni, incensurato.

L'intensa attività investigativa nel quadrante nord della Capitale, ha consentito di acquisire quelli che le forze dell'ordine hanno definito "validi elementi probatori" nei confronti del proprietario dell'autofficina di Labaro. L'attività di Polizia Giudiziaria, porta avanti anche con le Unità Cinofile della Questura di Roma, ha consentito di rinvenire e sequestrare, 25 chili di cocaina nascosti nelle struttura. 

Al termine delle procedure di rito l'arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Rebibbia a disposizione della Autorità Giudiziaria. Da capire ora se il 33enne nascondesse la droga per rivenderla o per tenerla a qualcuno, magari sotto compenso, in quella che in gergo viene definita una "retta".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Labaro, 25 chili di cocaina nella carrozzeria: in manette il titolare

RomaToday è in caricamento