Cronaca via di salone

Tivoli, sedicenne abusa di una 13enne: arrestato nel campo di via di Salone

Per il giovane romeno l'accusa è di violenza sessuale aggravata. A denunciarlo la 13enne che si è presentata all'ospedale San Giovanni con contusioni su tutto il corpo

Episodio di violenza sessuale a Tivoli nella giornata di ieri. Un 16enne romeno ha tentato di abusare di una 13enne che però, reagendo con forza, ha impedito che l'abuso fosse portato a termine. Il ragazzo la scorsa notte è stato arrestato nel campo rom di via di Salone dove si era rifugiato.

LA DENUNCIA - Ieri pomeriggio la ragazzina si è presentata, accompagnata dalla madre, all'ospedale San Giovanni Evangelista con contusioni in tutto il corpo, spiegando di aver subito un tentativo di stupro. I medici hanno avvisato i carabinieri della compagnia di Tivoli, ai quali la tredicenne ha raccontato di essere stata obbligata a salire su una automobile di grossa cilindrata e di essere stata portata in un luogo isolato, dove il sedicenne, dopo averla immobilizzata, ha provato a violentarla.

Il ragazzo però non è riuscito a portare a termine la violenza proprio perché la vittima ha reagito con forza. Poi il ragazzo ha anche cercato di comprarsi il silenzio della tredicenne offrendole dei soldi.


L'ARRESTO - Nel corso della notte i carabinieri della stazione di Tivoli hanno proceduto al fermo del sedicenne romeno che, a quanto si é appreso, si era invaghito della ragazzina; attualmente si trova in un centro di prima accoglienza di Roma, a disposizione dell'autorità giudiziaria, davanti alla quale dovrà rispondere di violenza sessuale aggravata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tivoli, sedicenne abusa di una 13enne: arrestato nel campo di via di Salone

RomaToday è in caricamento