Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Blitz contro lo spaccio: da Trastevere a San Basilio 14 in manette

Hanno passato al setaccio i quartieri più colpiti dal fenomeno e gli spacciatori arrestati sono in tutto 14. Da Termini a Montespaccato a Torrino al Pigneto i pusher erano quasi tutti già conosciuti alle forze dell'ordine

Un controllo a tappeto nei quartiere più "caldi" della capitale per contrastare lo spaccio di droga.  I militari hanno passato al setaccio Trastevere, Termini, Montespaccato, San Paolo, Ostiense, San Basilio, Torrino, Casilina e Pigneto, arrestando in tutto 14 spacciatori sorpresi nel pieno del loro business. A finire in manette sono stati 8 cittadini romani e 6 stranieri (due minori nigeriani, un filippino, un marocchino, uno del Gambia e uno del Bangladesh). I pusher, di età compresa tra i 16 ed i 51 anni, quasi tutti vecchie conoscenze delle forze dell’ordine, sono stati trovati in possesso di centinaia di dosi di marijuana, hashish, cocaina, eroina, marijuana e pasticche di psicofarmaci, pronte per essere immesse nel mercato della droga.


Sono state sequestrate anche varie dosi di shaboo (una dose di shaboo ha le dimensioni di un chicco di sale grosso), la droga proveniente dalle Filippine. Centinaia di euro in contanti rinvenuti nella disponibilità degli spacciatori, sequestrato dai militari, poiché ritenuto presunto provento della loro attività illecita.  Numerosi i clienti dei pusher che sono stati identificati e segnalati al Prefetto di Roma come assuntori. Per tutti gli arrestati l’accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli arrestati saranno condotti presso le aule del Tribunale di piazzale Clodio per essere giudicati con il rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz contro lo spaccio: da Trastevere a San Basilio 14 in manette

RomaToday è in caricamento