Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Spaccio nelle vie della movida: 35 arresti in tre giorni

La rete di spaccio si focalizzava perlopiù nelle vie e piazze frequentate da giovani, in cui i pusher cercavano di confondersi per meglio realizzare i loro traffici
Torna a Spaccio nelle vie della movida: 35 arresti in tre giorni

Commenti (4)

  • Giovani e droga. La prevenzione come prima arma di difesa. Software spia Android, iPhone, Blackberry per cellulari spy phone professionali di ultima generazione. Ascolto ambientale, ascolto delle chiamate, intercettazione SMS, messaggistica istantanea (WhatsApp, Facebook, Telegram ecc.) e localizzazione satellitare GPS. Servizio di assistenza H24. Chiama ORA! 080 3026530 https://www.spyphone.it

  • Controllassero pure piazza Conca d'Oro e le strade limitrofe. Lo spaccio è visibile vicino ai pub.

    • Avatar anonimo di Vivielasciavivere
      Vivielasciavivere

      La infamia non è una virtù. C'è molta gente costretta a fare quello che fanno perchè non ha lavoro. Art 4 della costituzione italiana garantisce il lavoro ai cittadini. Ma lo stato non adempie alla legge che lui stesso ha decretato, è ovvio che pure il cittadino non rispetta le leggi. La differenza è che lo stato non va in carcere mentre il comune cittadino si.... La legge non è uguale x tutti. Ti auguro di studiare meglio e capire prima di manda gente in galera

      • Quindi bisogna giustificare chi spaccia perché non ha lavoro. Complimenti al ragionamento e all'educazione che hai ricevuto dai genitori. Non ho lavoro, quindi spaccio. Beh, ovvio no?

Torna su
RomaToday è in caricamento