A fine 2023 abbiamo raccontato del raddoppio dei fondatori di Romeow con il ‘pastry lab’ Julietta. Ancora dedicato all’universo vegano, è un locale con servizio caffetteria e uno spazio per la produzione interna di formaggi vegani (qui il video che spiega come si fa), nonché dolci 100% a base vegetale. A scaffale ci sono poi anche preparati gastronomici, sughi, tofu e tempeh sempre prodotti qui, da comprare e cucinare a casa. Da provare la crema ‘cacio e pepe’ senza cacio.


Julietta Pastry and Lab

Ha da poco spento la bellezza di 100 candeline, la storica fabbrica di cioccolato SAID, che dal 1923 resiste a San Lorenzo incurante di guerre, bombardamenti e voracità dell’industria dolciaria. Potete apprendere tutto sulla sua lunga storia leggendo il nostro articolo, mentre ricordiamo come l’antica Società Azionaria Industria Dolciumi oggi non consegni esclusivamente tavolette, uova, praline e dragée in cioccolato, ma anche una linea di pasticceria, un bar con tanto di cocktail a tema e un bistrot che dimostra come il cacao possa diventare un ingrediente gastronomico a 360°. Altro che ‘soli’ cioccolatini. 


SAID dal 1923
 
Apri su Maps 3459309461 @zampa_fornoetico

Dopo aver acquisito nel giro di pochi anni esperienze importanti nel campo della panificazione e della pizza (da Pizzarium prima, da Eataly poi) Giacomo Carlizza ha puntato sulla sua zona di partenza, il Tuscolano, per portare la sua idea di forno e di pane. È una sorta di ritorno alle origini, quello di Zampa Forno Etico, un negozio con laboratorio senza barriere architettoniche (la parte della lavorazione e la vendita sono nello stesso ambiente, non ci sono muri a dividerle), con uno spazietto esterno per fare colazione, pranzo o merenda. Il pane di Carlizza è inteso per essere un pane da casa, da famiglia, che duri tutta la settimana, con un gusto equilibrato, pezzature grandi e farine da filiera. Gli fanno da contorno poche cose, affinché il pane resti al centro: taralli e focacce che arrivano direttamente dalla Puglia, pizza alla pala (pochi gusti, i grandi classici), fette biscottate, pangrattato, qualche bevanda e una proposta dolce in evoluzione.

Pane Urbano Zampa-3
Apri su Maps 066792509 Pagina Facebook

Una proposta particolare e piuttosto unica in zona, Le Petit Bio è una gastronomia con tavola calda che offre preparazioni 100% bio e a base di tante verdure. Si può venire per un pranzetto leggero in uno dei tavolini sistemati davanti al bancone oppure portare via qualche piatto, per una pausa pranzo in ufficio oppure una cena già pronta. Un esempio? Spezzatino di tofu con broccoli e cavolfiore (3,90€ a porzione) oppure zuppa di orzo e lenticchie rosse (4€). Piatti semplici, equilibrati ma sempre gustosi — nonché davvero economici — per la gioia dei vegetariani e dei vegani del quartiere (e non solo).

Un piatto vegetariano di Le Petit Bio
Apri su Maps 0645553695 @le_zolle

Nato con il nome di Maz, Magazzini Agricoli Zolle, oggi il locale ha preso il nome dal progetto dal quale è nato: Zolle. Si tratta di un servizio online che permette agli utenti di registrarsi per avere a domicilio (o nei punti di ritiro) prodotti freschi che arrivano direttamente da produttori con nome e cognome, prettamente di zona. Al progetto solo online è seguita poi la voglia di affiancare dei locali fisici, il primo è stato proprio quello di Monteverde, dove si possono acquistare – registrandosi – tutti i prodotti per fare la spesa da fornitori certificati. Dalla carne alla frutta, dalla verdura ai sughi, passando per tanti altri alimenti.

Zolle Monteverde

Nel 2011 la famiglia Stramaccioni — Paolo e Sandra, con i figli Mattia e Luca — ha ridefinito il concetto di “bottega di prossimità” puntando sulla selezione ineccepibile di materie prime e sull’affabilità di un servizio tipico dei negozi di quartiere. A La Differenza si può curiosare tra le specialità esposte al banco e sugli scaffali, per individuare un pacco di pasta Pietro Massi (il pastaio marchigiano che rifornisce Mauro Uliassi), una tavoletta di cioccolato piemontese di Guido Castagna, una fetta di formaggio Storico Ribelle oppure il foie gras di Fabio Barbaglini. Altrettanto interessanti le possibilità del recente ampliamento in un vero e proprio bistrot (l'abbiamo raccontato qui), accomodandosi a uno dei tavolini per una pausa pranzo più o meno veloce a base di taglieri di salumi e formaggi (tra crudo San Daniele Zanini, salame rosa, mortadella classica, culatello e lardo; 13-14€); poi tartare di manzo selezione Liberati con gorgonzola e fondo bruno; carciofo grigliato con pecorino romano e polvere di liquirizia, e ancora bruschetta Napoli-Parigi (con brie de Maux, friarielli e senape) e tartare salmone e caprino (tra gli 8 e i 15€). 


La Differenza
Apri su Maps 3382279229

Particolarmente attiva dalle prime luci della mattina, questa pescheria su Via Tuscolana offre pesce fresco con diversi tagli e provenienze. Ogni giorno ci sono scarichi sempre nuovi e il pesce si sceglie direttamente dalle cassette esposte come si fa nei mercati rionali: a scaletta, direttamente su strada. Molto movimentato sotto le feste, permette anche di acquistare crudi, conchiglie e frutti di mare.
 

Nel 2022 Giorgio Pace e Giulia Martucci, per tutti “Piccola Bottega Merenda”, hanno festeggiato 10 anni di attività. Il loro negozio è un punto di riferimento non solo per il quartiere, ma in tutta la città, per cui ha rappresentato una piccola rivoluzione nel campo dei negozi alimentari: qui si compra direttamente dai produttori scegliendo, in particolare per frutta e verdura, da agricoltori biologici, biodinamici, agroecologici e rigenerativi. Oltre all’offerta vegetale, c’è tutto il resto, per una spesa che punta ad essere quanto più completa possibile. Vini custoditi nell’armadio, kombuche, fermentati, pasta, pane, riso, farina, legumi, conserve, confetture e marmellate, formaggi, salumi, burro, latte e yogurt aspettano i clienti nello spazio di Viale Anicio Gallo. Bisogna andarci con la giusta calma, per accompagnare la scelta dei prodotti a una chiacchiera, una “spesa-lenta” alla quale i residenti sono ormai più che abituati.

Piccola Bottega Merenda al Tuscolano
Apri su Maps 0689876433 @pizzi_carola

Aperta a gennaio 2022 a Monteverde, quartiere dell’elezione della sua fondatrice, Pizzicàrola è diventata nel giro di poco tempo una delle migliori botteghe su piazza romana, frutto del lavoro di Carola Calò, da cui il gioco di nomi dell’insegna, con cui si richiamano i pizzicagnoli del mondo romano. Carola ha lavorato in diversi ambiti artistici, poi in cucina e in sala, infine si è dedicata al 100% al suo negozio di Viale di Villa Pamphili. Qui si possono trovare prodotti da alcuni dei migliori produttori italiani, che coprono tutti gli ambiti, per fare una spesa praticamente completa (c’è anche qualcosa per la cura della persona) per la famiglia. Inoltre si può venire in bottega anche per pranzare (ne abbiamo parlato qui), fare degli aperitivi e partecipare ad eventi. Una forma molto insolita e contemporanea di bottega.

Pizzicarola
Apri su Maps 065818841 @foodiefreshmarket

Quello di Monteverde è stato il primo negozio di questo tipo aperto dalla coppia formata da Eleonora Marazzi e Francesco Forte (ne abbiamo parlato qui). Qui si viene a fare la spesa per comprare frutta e verdura, prodotti della gastronomia e prodotti da scaffale di diverso tipo. A questo indirizzo è seguita anche una seconda apertura in zona Testaccio e l’apertura di un Green Lab sempre a Monteverde che fa da gastronomia vegetale: entrambi i luoghi hanno rafforzato la presenza di questo marchio che può offrire anche cesti e cassette.

Verdura fresca da Foodie Freshmarket
Apri su Maps 3516916330 @tomeicibogiusto

Nel 2022 Sandro Tomei e la sua socia, Alessandra Morra, hanno aperto un negozio di formaggi nel quartiere Tuscolano dopo aver concluso la loro esperienza al Mercato Laurentino. Tomei Cibo Giusto nasce come distribuzione di prodotti alimentari, per poi diventare un vero e proprio punto vendita dove trovare formaggi italiani e stranieri, con particolare attenzione ai formaggi affinati direttamente da Sandro. In aggiunta nel piccolo negozio al Tuscolano si possono trovare anche affettati, pane, vino, talvolta pasta fresca, birra, miele. Alla fine del 2022 Sandro ha cominciato a sperimentare con la sua alternativa vegetali al formaggio, il Nocis, fatto con frutta secca e affinato in modi fantasiosi. Da assaggiare.

Tomei Cibo Giusto
Apri su Maps 3387817059

Partiti con un banco al mercato Gianicolense, come accade spesso, i proprietari di questo indirizzo, Riccardo Rossi e Letizia Rotelli, hanno potuto dirottare la loro offerta su un locale vero e proprio, dove si trovano anche dei tavoli per la somministrazione. Dal banco arrivano salumi e formaggi, sugli scaffali troviamo conserve, barattoli, vini, birre e paste. Aperto dalle 8 del mattino alle 8 di sera.

Tutto Ghiotto-2
Apri su Maps 0658209936 Pagina Facebook

Storico riferimento di frutteria del quartiere, Pomarius è un indirizzo consolidato nel tempo. Già frutteria prima dell’attuale gestione, passa poi nelle mani di una nuova famiglia, che darà l’impronta attuale, orientata alla selezione di prodotti di qualità da produttori diversificati. C’è una parte di fresco e poi anche prodotti da scaffale, con la possibilità di selezionare diversi tipi di referenze.

Pomarius-2
Apri su Maps 0651964524 @formedispensa

È un’apertura recente quella di Forme Dispensa, inaugurato nel 2022 questo spazio si propone come una bottega di quartiere, con prodotti nostrani e artigianali. Il proprietario, Pasquale Borriello, dopo anni dietro ai rinomati banconi gastronomici di Franchi a Prati e di Salumeria Roscioli, si mette in proprio e dà il via al suo personale progetto. Dal banco arrivano prodotti caseari come il Blu Smeraldo di Magi o la mozzarella di bufala campana del Caseificio Esposito di Battipaglia, paste artigianali e farine selezionate, conserve e Presidi Slow Food. Infine, ma non da ultima, un’ampia scelta di etichette con protagonisti i vini naturali.

Dalla decennale collaborazione tra Laura Traversa e Fabio Gizzi abbiamo la fortuna a Roma di poter contare su Emporio delle Spezie, un ritrovo dove comprare spezie fresche, al peso, condite anche da un buon consiglio su come usarle. Il negozio di Testaccio si è recentemente spostato ma rimanendo nello stesso quartiere, a una leggera distanza dalla vecchia sede. Oltre alle spezie si possono acquistare anche mieli, confetture, cioccolate, tè e altri prodotti da drogheria.

emporio delle spezie
Apri su Maps 0671544153 @bottega_liberati

Scelto da alcuni ristoratori illuminati e particolarmente attenti alla loro offerta, Roberto Liberati è riuscito negli anni a coltivare una proposta di qualità senza uguali per quanto riguarda la carne a Roma. Il suo negozio nel quartiere Tuscolano è frequentato tutti i giorni dai residenti che si sono convinti ad apprezzare polli, suini, vitelli, bovini da produttori italiani che ripongono particolare attenzione ai pascoli e fieni degli animali e allo stato degli allevamenti. Da Bottega Liberati si possono trovare anche formaggi, vini, paste, e preparati a base di carne come burger e salsicce, per esempio con sale e pepe Sarawak, habanero o sale e fiore di finocchio. Fa anche consegne a domicilio.

Bottega Liberati

Ercoli è un punto di riferimento per la gastronomia romana dal 1928, anno in cui aprì la prima bottega nel rione Prati. Da allora si è aggiunto un locale ai Parioli e, ad ottobre 2021, un terzo a Trastevere, ricavato negli spazi suggestivi di un ex teatro. Si conserva ancora la platea originale, con tavolini ricavati sui precedenti gradoni, ma c’è anche un bel bancone gastronomia intorno al quale sedersi a qualsiasi ora del giorno. Dalla colazione con croissant oppure yogurt e granola alla seconda serata con un drink. Per pranzo e cena l’executive chef Andrea Di Raimo propone primi di ispirazione romana ma non solo — tra mezze maniche alla Carbonara (16€) e vellutata di ceci con gamberi rossi e crostini al timo (18€) — secondi di carne e pesce (24 - 32€) e ricche insalate (12-17€). Ci sono però anche selezioni di stagionati di mare, salumi pregiati e tartare. La domenica si può fare il brunch, e tutti i giorni approfittare della formula aperitivo con vitello tonnato, hummus e maritozzi salati in accompagnamento ai cocktail.

Ercoli Trastevere -2

Estroverso, istrionico, incontenibile: il romano Marco Radicioni è uno dei migliori gelatieri del paese. Dall’apertura nel 2012 in zona Colli Portuensi — una delle prime gelaterie ad aprire il laboratorio a vista, tanto da aggiungere “acquario” all’insegna — si è spostato nel 2018 al centro del passeggio di Trastevere. E a metà giugno 2023 ci ha aggiunto una sede a Monteverde, dove il gelato incontra tanti dolci e soprattutto il caffè specialty. Bisogna dar retta alla sfilza di premi e riconoscimenti e passare ad assaggiare qualcuno dei gusti che prepara di notte, quando gli vengono le idee più bizzarre. Oltre al gelato al gorgonzola, quello ai passatelli in brodo di gallina e al cous cous dolce, però, ci sono anche i rassicuranti pan di Spagna e cioccolato caramellato, tiramisù e un delizioso pistacchio. Palline da 2€ (singola) in su, vaschette a 28€ al kg.


Otaleg

Dal 1973 è l’indirizzo di zona per acquistare prodotti enogastronomici di qualità, in particolar modo salumi ma anche formaggi che si possono trovare nella lauta offerta di questo alimentari di livello. Si è poi affiancata anche la vicina Taverna dove fermarsi a mangiare gli stessi prodotti, oltre che acquistarli nel negozio fisico o online che ha tutte le merceologie di una vecchia drogheria di quartiere.

Salumeri Volpetti-2

Tra i banchi del mercato di Piazza Epiro, ce n’è uno che si è guadagnato una fama ben meritata. È la formaggeria di Francesco Loreti, uno dei migliori indirizzi in città per trovare formaggi di alta qualità. Dal banco arrivano formaggi di tutti i tipi, selezionati tra oltre 100 produttori, dall’Italia e anche qualcosa dall’estero. C’è anche una proposta da bottega, con salumi, paste secche e altri prodotti da scaffale. Fa orario di mercato, dunque apertura dalla mattina a dopo pranzo (tranne il venerdì che si tira avanti fino alle 18:30). Tutta la loro storia potete leggerla qui.

La formaggeria

I romani lo sanno: la notte a Trastevere non c’è altro profumo di pane all’infuori di quello della Renella. Già dalle prime luci del mattino, da questo forno arriva una fragranza che è difficile ignorare: pane, pizza alla pala, biscotti ma anche dolci e prodotti fatti con farine alternative (kamut, segale o cereali integrali) sfilano sul banco. Qui è famoso il Filone della Renella, un pane particolarmente croccante fuori e morbido dentro.

La Renella-2
Apri su Maps 3298467629 @ruralisbio

Un po' fuori dal raggio d'azione di Monteverde, troviamo la bottega di frutta e verdura Ruralis, ben nota per la sua proposta qualitativa. Il funzionamento è particolare: vengono infatti raccolti gli ordini dalla domenica al lunedì, poi si possono ricevere o a casa oppure ritirandoli direttamente in negozio (che però è aperto solo alcuni giorni della settimana). Nella proposta non solo frutta e verdura ma anche carne, formaggi, salumi, pane, pasta, uova, vini, birre, erbe, fermentati, spezie, prodotti per la casa, alcuni piatti pronti. Si trova anche un banco al mercato di Testaccio. 

Ruralis-2
Apri su Maps 065812815 @anticacaciaratrasteverina

Il nome trae in inganno ma qui caciara fa riferimento al pecorino (detto anche cacio) che veniva prodotto nel retro del locale. Per i residenti del quartiere questo posto è la pizzicheria, nome comunemente dato alle botteghe in cui un tempo, non essendoci ancora le bilance, si dosavano i prodotti a pizzichi. Antica Caciara si rifornisce da produttori italiani ed è la bottega ideale per una spesa nostrana a base di salumi, formaggi freschi o stagionati, olio, conserve oppure vino. Il consiglio è di venire qui per assaggiare il pecorino romano, loro prodotto di punta.

Antica Caciara Trasteverina(1)
 

Attiva anche con uno shop online che fa consegne in tutta Italia, Vinoteca Nazionale ha trovato la sua sede al Tuscolano in un negozio adibito anche alla vendita. Qui è possibile trovare una selezione di bottiglie e una piccola scelta di Magnum di produttori provenienti dall’Italia e dall’estero. Si trova un po’ di tutto, da etichette note e rassicuranti fino a piccole cantine che fanno vini naturali o biodinamici. Oltre a questo, distillati, liquori, birre, olio e un buon consiglio ogni volta che lo si richiede. Fa anche corsi di vino e degustazioni per appassionati e principianti.

Vinoteca Nazionale
 

Nata nel 2014, questa boulangerie-patisserie aperta nel cuore di Trastevere, è oggi un esperimento perfettamente riuscito. Dopo anni di formazione professionale al fianco di Alain Ducasse e a seguire di Gualtiero Marchesi all’Albereta, Giuseppe Solfrizzi è in grado di adattare al contesto romano, o meglio trasteverino, lo spirito della pasticceria francese. Ogni creazione viene preparata nel laboratorio interno. Il banco è ricco di tante proposte diverse, come il pane, i macarons (1,20€ l’uno), la piccola pasticceria in monoporzione, la viennoserie (ovvero i lievitati francesi da colazione come pain au chocolat a 2,50€, brioche, croissant) fino alla gastronomia salata con croissant farciti, baguette ripiene o croque monsieur.

Prima che enoteca, SO2 è una distribuzione di vini naturali. I magazzini, da cui i proprietari pescano direttamente alcuni cartoni di bottiglie, sono proprio nella porta accanto al locale. Diversamente da altre enoteche che hanno sviluppato una cucina più organizzata, convertendosi quasi alla natura di ristorante, SO2 rimane fedele a sé stesso, con la possibilità di scegliere le bottiglie direttamente dagli scaffali, a prezzi solitamente vantaggiosi, e di stapparle sul posto con gli amici. Da mangiare c’è comunque qualcosa per non rimanere troppo affamanti. I tavoli sono alla buona, ma c’è anche uno spazio esterno dove sostare.

SO2
Apri su Maps 065812942 @alimentaricataldi

Aperto, come testimonia il nome, nel 1956 questo alimentari è un apprezzato indirizzo di quartiere per fare la spesa di qualsiasi tipologia di prodotto, con alcune selezioni molto interessanti. Oltre ai prodotti confezionati, o ai salumi e formaggi da prendere dal banco, troviamo anche una proposta di gastronomia che varia nei periodi delle festività, con pasta fresca e piatti da portare a casa e riscaldare.

Cataldi dal 1956

Sara Anzani è il cuore di questo progetto, una bottega organica con gastronomia che ospita materie prime tra cui frutta, verdura e formaggi da piccoli produttori selezionati. La proposta dei piatti cambia a seconda della stagione e ruota intorno a ortaggi, verdure, legumi e cereali, per un servizio che va da colazione fino a sera con possibilità di fare la spesa.

Rumi Bottega Organica-2

Aperta nel 1957 e gestita da Alessandro Mirizzi e Sara Blandamura, Enoteca Bomprezzi su Via Tuscolana è la destinazione per chi ricerca un’ampia scelta di bottiglie in questa zona, e anche per chi passa di qui e vuole fermarsi a fare un acquisto per casa o per una cena con gli amici. La selezione è molto ampia, oltre 1000 etichette di vino italiane e internazionali, per tutte le tasche e tutti i gusti, a cui si affiancano distillati e amari. Curiosità: la stessa proprietà ha anche un’azienda agricola produttrice di vino a Jesi nella Marche, la Montecappone.

Enoteca Bomprezzi
Apri su Maps 065806460 @ercimotto

Aperta dal 1890 Er Cimotto era una storica frutteria di quartiere, oggi rilevata e gestita da Michela Buccilli che ne ha lasciato l’aspetto ampliandone l’offerta con prodotti particolari e selezionati. All’interno, oltre agli ortaggi tradizionali, si possono infatti trovare frutti provenienti da ogni parte del mondo, prodotti biologici come pasta, formaggi, farina e il pane fresco di Lariano o di Amelia. Er Cimotto mette a disposizione anche un servizio di spesa online con consegna a domicilio.

Er Cimotto-2

In un palazzo d’epoca del ‘900 la storica macelleria Amadio vende carni al taglio, preparati e prodotti di gastronomia pronta. Ogni carne ha una provenienza europea, mentre la macellazione avviene in Italia. Al bancone è possibile scegliere anche pietanze semi lavorate come la pasta sfoglia ripiena di carne, gli involtini di carne e verza o i peperoni ripieni, tutti prodotti da ultimare a casa con la cottura. Nella gastronomia pronta invece si trovano sia i piatti della tradizione romana (coratella con carciofi, coda alla vaccinara, baccalà e patate) sia i piatti più tradizionali (polpette, polpettoni o roast beef).

Apri su Maps 0664771438 @lesvignerons

L’insegna, nata nel quartiere Testaccio, ha trovato negli anni la sua sede nel rione Trastevere, differenziandosi dalla concorrenza per la grande ricerca e selezione delle etichette esposte. I clienti che si fermano a trovare Antonio Marino nella sua bottega trovano vini naturali difficili da reperire altrove e birre provenienti da microbirrifici artigianali. Per la parte gastronomia la pasta, i biscotti e le conserve vengono da agricolture sostenibili o da piccole aziende a conduzione familiare. Tutto selezionato personalmente dal proprietario di casa, dedito alla valorizzazione dei piccoli produttori che non sempre hanno modo di farsi conoscere.